SHARE

Principato di Monaco- MYM, subcontractor di Nautor’s Swan, si lancia nel mercato dei multiscafi e lo fa presentando l’Ocean Explorer C-60, il primo di una serie di catamarani veloci, tecnologicamente avanzati e dotati di ogni comfort.

Per centrare l’obiettivo e riuscire a competere in un settore da anni in mano ai cantieri francesi, l’azienda di Lorenzo Bortolotti si è affidata alla matita di German Frers, architetto argentino noto per progetti legati ai cantieri Nautor’s Swan e Hallberg-Rassy.

L’Ocean Explorer C-60, disegnato da Frers per l’architettura navale e da Nauta per gli interni, segna l’esordio di MYM, subcontractor di Nautor’s Swan. L’impostazione è sportiva, senza però rinunciare all’abitabilità degli spazi. Sarà varato ad agosto 2013

La voglia di stupire emerge già dalle modalità di costruzione di questo 60 piedi. Si è ricorso infatti a uno stampo femmina unico per ottenere grandi performance e rigidità degli scafi, assicurate per altro dal materiale SPRINT (preimpregnato di carbonio della SPS System) utilizzato.

Osservando i rendering, si nota l’attenzione del progettista nel ricercare la linearità del design piuttosto che la funzionalità estrema, come accade per il pozzetto, dove convivono simmetria e tradizione.

Anche per gli interni l’architetto ha ricercato la stessa simmetria degli esterni. I volumi sono generosi ma non esagerati. Il quadrato luminoso, sfruttando l’ottima larghezza tipica dei cat, concede gli spazi di un 100 piedi.

Sul prossimo numero di FareVela di dicembre vi racconteremo tutti i dettagli dell’esordio di MYM nel mondo della progettazione e costruzione di multiscafi.

Scheda tecnica
progetto German Frers
lunghezza scafo 18,25 m
larghezza 9,07 m
immersione 0,85-2,00 m
dislocamento 20.000 kg
sup. velica 198,00 mq
prezzo 3.300.000 euro

www.mym-italy.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here