SHARE

Venezia- E’ stata fissata al 17 gennaio prossimo l’udienza sul ricorso presentato dal Comune di Venezia contro ACEA/ACRM per la cancellazione delle AC World Series prevista inizialmente a Venezia nel prossimo aprile ma poi cancellate unitteralmente dagli organizzatori. Il Comune di Venezia, come si ricorderà, ha fortemente contestato dale decisione, giunta in modo del tutto inaspettato, che non rispetta il contratto stipulato tra ACEA e la città di Venezia per due eventi, quello disputato con grande successo nel maggio 2012 e appunto quello che si sarebbe docuto disputare nella primavera 2013.

Una fase delle ACWS a Venezia nel maggio 2012. Foto Borlenghi/Luna Rossa
Una fase delle ACWS a Venezia nel maggio 2012. Foto Borlenghi/Luna Rossa

Il Comune di Venezia, attraverso gli studi legali Cortellazzo e Chiomenti, ha iniziato il 27 dicembre l’iter di una causa per risarcimento danni. Se il primo ricorso, che appunto sarà preso in esame il 17 gennaio, non darà esito favorevole con il riprostino della tappa cancellata, si aprirà una causa per risarcimento danni. Ricordiamo anche che sul tema pende anche una protesta di Luna Rossa, presso la Giuria Internazionale della 34AC, che ha chiamato in causa ACEA e Oracle Racing per la cancellazione dell’evento veneziano.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here