SHARE

Capo Horn, Cile- Il più giovane in regata al Vendee Globe è anche il primo a doppiare il mitico Capo Horn. François Gabart con Macif, in testa al giro del mondo il solitario, ha lasciato a sinistra la bruna e aguzza roccia dell’Horn intonro alle 19:20 di oggi, con un vantaggio di un’ora e un quarto su Armel Le Cleac’h. Gabart ha allungato nelle ultime 36 ore, grazie alla consueta velocità superiore al lasco stretto e poi ha gestito il vantaggio nel bordeggio di poppa, che ha portato la coppia di testa prima mure a sinistra verso gli intricati e umidi canali della Patagonia cilena poi mure a dritta verso lo Stretto di Drake con l’Horn sulla sinistra. Gabart ha impiegato 52g 6h e 18m per arrivare a Capo Horn da Les Sables, tempo che migliora il precedente primato di Desjoyeaux.

Gabart su Macif
Gabart su Macif

Purtroppo per le condizioni meteo difficili non è riuscito il collegamento in diretta inizialmente previsto dall’organizzazione con Gabart. A commentare il passaggio è stato comunque il due volte vincitore del Vendee Globe e “maestro” di Gabart, Michel Desjoyeaux. Una prestazione eccezionale per il 29enne velista francese, che doppia per la prima volta l’Horn addirittura in testa al Vendee Globe.

Capo Horn. Foto Le Cleac'h
Capo Horn. Foto Le Cleac’h

Il video del passaggio girato da Gabart:

François Gabart franchit le cap Horn di VendeeGlobeTV

Il vantaggio di Macif alle 16CET su Banque Populaire era di 35 miglia, circa due ore alle attuali velocità.

3 COMMENTS

  1. Francois Gabart poteva doppiare Capo Horn ben prima delle 1820 UTC, aveva rallentato alquanto per sicurezza, vista la presenza dei ghiacci. Si conferma così un gran marinaio, prima di un gran regatante.

    • Grazie del contributo Comandante, ci pacerebbe conoscere la sua opinione riguardo anche alla squalifica di Stamm. Un saluto

  2. Considerata la particolare situazione d’emergenza e il fatto che Bernard Stamm non aveva richiesto alcuna assistenza, penso che la squalifica sia eccessiva, e che il caso vada rivisto dalla giuria internazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here