SHARE

Düsseldorf, Germania- È iniziato il conto alla rovescia per l’inaugurazione della 44esima edizione di uno dei saloni più importanti d’Europa – se non del mondo: il Boot di Düsseldorf, che aprirà ufficialmente sabato prossimo e durerà fino al 27 gennaio.

Secondo le stime diffuse dagli organizzatori, nei 17 padiglioni allestiti saranno oltre 1.650 gli espositori provenienti da più di 50 nazioni in tutto il mondo. Di questi, ben il 40% non è originario della Germania. La schiera più nutrita proviene dall’Olanda (140 aziende), seguita da Francia e Italia (50 espositori ciascuna), Gran Bretagna (30) e Austria (26). Data la posizione geografica privilegiata – ci troviamo infatti nel Land della Renania Settentrionale-Vestfalia, in piena Mittel Europa – non mancheranno cantieri e aziende di Paesi extraeuropei come Stati Uniti e Australia, Giappone e Cina. Per la vela saranno presenti circa 150 cantieri, di cui 15 specializzati nei multiscafi. Altro dato interessante è il flusso di visitatori previsto da Paesi extra-Germania: più di 50.000 persone.

I padiglioni riservati al mondo delle barche a vela saranno 2. In più è stato allestito un altro padigione dedicato ai MAxi: in questo caso saranno esposte novità a vela e a motore. Nella foto i cruiser del cantiere tedesco Hanse durante la scorsa edizione. Credit: photo by Messe Duesseldorf
I padiglioni riservati al mondo delle barche a vela saranno 2. In più è stato allestito un altro padigione dedicato ai MAxi: in questo caso saranno esposte novità a vela e a motore. Nella foto i cruiser del cantiere tedesco Hanse durante la scorsa edizione. Credit: photo by Messe Duesseldorf

Dunque la fiera dedicata alla nautica e agli sport acquatici si pone, ormai da anni, come punto di riferimento sia per le aziende che investono nel settore, sia per gli amanti del mare in senso lato, che qui avranno la possibilità di conoscere tutte le novità più importanti del nuovo anno. Così nei due padiglioni dedicati alla vela (il 16 e il 17) – con in più uno (il 6) allestito per i Maxi a vela e a motore – i “boatyard” esporranno le cosiddette “seconde novità”: dopo la presentazione ai saloni autunnali (inaugurati a settembre con il Festival de la Plaisance de Cannes) delle novità di fine stagione, con il Salon Nautique International de Paris e il Boot di Düsseldorf saranno svelati i nuovi progetti (molti ancora sulla carta) e i prototipi che terranno banco nel 2013. Come ad esempio l’Hallberg Rassy 55, il Lagoon 39, il Bavaria 56, il Dehler 38, l’Elan 400 o il Moody DS 54. Inoltre il salone nautico tedesco è forse l’unico in cui è possibile incontrare non solo i dealer ma soprattutto i proprietari e il management al completo dei cantieri che vi prendono parte.

Alla 44esima edizione del Boot di Dusseldorf sono attesi più di 50.000 visitatori provenienti da fuori la Germania. Ben 1.650 gli espositori che hanno prenotato uno stand alla fiera. Di questi 150 lvorano nel settore della vela credit: photo by Messe Duesseldorf
Alla 44esima edizione del Boot di Dusseldorf sono attesi più di 50.000 visitatori provenienti da fuori la Germania. Ben 1.650 gli espositori che hanno prenotato uno stand alla fiera. Di questi 150 lvorano nel settore della vela credit: photo by Messe Duesseldorf

 

European Yacht of the Year, attesa per le barche vincitrici

Al Boot saranno inoltre presentate le vincitrici dell’European Yacht of the Year, il più importante concorso internazionale che coinvolge la cantieristica delle barche a vela di cui la nostra testata è unico partner italiano. Per la X edizione sono state prese in considerazione 25 barche, suddivise nelle 5 categorie Family Cruiser, Luxury Cruiser, Performance Cruiser, Special Yacht e Multihull.

La premiazione, con la proclamazione dei vincitori, è prevista per sabato 19 gennaio in una serata di gala.

Già ampiamente presentate sui numeri precedenti di FareVela, ve le elenchiamo nuovamente:

Family Cruiser: Bavaria 46 Vision; Delphia 31; Hanse 415; RM 1260; Sun Odyssey 469
Luxury Cruiser: Amel 55; Discovery 57; Hallberg Rassy 412; Italia 13.98; Southerly 47
Performance Cruiser: Dufour 36 Performance; Grand Soleil 39; MC 34; Sly 38; Xp 50
Special Yacht: Archambault A 27; Bavaria B/one; Code Zero; Seascape 27; Vismara 50 Hybrid
Multihull: Catana 59; Dragonfly 32; Nautitech 542; Outremer 5X; TNT 34

 

Molto spazio per il diving

Buone notizie per gli amanti della pesca e del diving. Alla Hall 3 saranno 350 gli stand che esporranno le novità del settore, dall’attrezzatura alle numerose applicazioni per smartphone e tablet (come l’app SSI “Everything Diving” che suggerisce l’attrezzatura necessaria da avere con sé prima di un’immersione oppure che aiuta nella fase di planning prima di un’immersione), passando per le mete turistiche più idonee a tali attività.

Alla Hall 3 saranno 350 gli stand di pesca e diving che esporranno le loro novità, dall’attrezzatura alle numerose applicazioni per smartphone e tablet. Credit:  photo by Messe Duesseldorf
Alla Hall 3 saranno 350 gli stand di pesca e diving che esporranno le loro novità, dall’attrezzatura alle numerose applicazioni per smartphone e tablet. Credit: photo by Messe Duesseldorf

 

Come andarci

Infine vorremmo soffermarci sugli aspetti organizzativi della fiera (Die Messe, in tedesco) che rendono questo salone unico e tanto amato dal popolo del mare e non solo. Qualità che potrebbero un domani essere spunto di riflessione anche per gli eventi fieristici italiani, da diversi mesi sotto l’occhio del ciclone. I 17 padiglioni sono tutti al chiuso, ben riscaldati, disposti a quadrato e tutti collegati tramite dei finger dotati di tapis-roulant e indicazioni chiare.

Die Messe dista soltanto tre chilometri dall’aeroporto e può essere raggiunto in taxi o in autobus (numero 896). Per il soggiorno gli organizzatori hanno previsto diversi pacchetti consultabili direttamente sul loro sito internet. Infine un’informazione molto utile per i visitatori del Boot: con il ticket d’ingresso si può viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici della città e sui treni della regione. In definitiva, una valido esempio di come si possa organizzare al meglio una fiera espositiva, rendendola un’esperienza unica.

Ogni giorno sono previsti numerosi eventi collaterali per coinvolgere i visitatori. Credit: by Messe Duesseldorf
Ogni giorno sono previsti numerosi eventi collaterali per coinvolgere i visitatori. Credit: by Messe Duesseldorf

 

Area espositiva220.000 mq
Visitatori previsti50.000 al di fuori dei confini della Germania
Espositori totali1.650
Espositori totali vela150 cantieri
Distanza dall’aeroporto3 km
Costo biglietto d’ingressoDa 14 a 27 euro (in base ai giorni e alle modalità di acquisto, ovvero se tramite internet o direttamente alla fiera)
Orari di aperturaDalle 10 alle 18

 

Gli espositori italiani presenti          

Saranno in tutto 89 espositori italiani a  prender parte alla 44esima edizione del Boot. Di seguito ve le elenchiamo in ordine alfabetico:

Absolute S.p.A.

ACM srl

ADVANCED ITALIAN YACHTS SPA

Allegra s.r.l.

Alnair Sail S.r.l. Italycharter

Altamarea Costruzioni Nautiche S.r.l

Aquanautic Elba

Ars Technica Design Group S.r.l.

Assea S.r.l.

Assomarinas

Atep Italia S.r.l. Marinerie.com

Azimut-Benetti S.p.A.

Barracuda di Antonio Gravano & e SNC

Besenzoni S.p.A.

Best Marinas srl Marina Di Cala Del Sole

BOCCADARNO PORTO DI PISA SPA

BoraBora Marine Experience S.r.l.

Breeze Charter S.r.l.

Breeze Yachting S.r.l.

BWA NAUTICA SRL

BYC Maglionidelmare

C.E.D. Consorzio Elbano Diving e dell’Arcipelago Toscano

Camera di Commercio di Salerno

Cantiere del Pardo Holdings S.r.l.

Cantiere SE.RI.GI. di Aquileia S.r.l.

Cantieri Nautici Salmeri

Capo Galera Diving & Charter Srl

CARBOWAY E.S. Composite di Savastano Carmelo

Centro Sub Tavolara by Navigando Italia Srl

Comitti S.p.A.

Comune di Golfo Aranci – Sardinien

Consorzio Rete Porti Sardegna

Cressi-Sub S.p.A.

Danber Italia – Carlo e Piera Ratti del, Dr. Carlo Berruti S.r.l.

De Nicola Mario

Dinamica Yachts S.r.l.

Fipa Group S.r.l

Foresti & Suardi S.p.A.

Franco Pace Reporter & Partners S.r.l., Societa Unipersonale

Genchi Extreme

Gibielle s.n.c. di Beretta L. & C.

I CASHMERISSIMI di Cecconi Giulio & C. s.n.c.

I Segreti di Barba Blu di Francesco Bondi

Jeppesen Italia

Lomac Nautica s.r.l.

M.C.L. Auto di Rossi P&C SNC Porto Turistico

Marina Charter S.r.l.

Marina d’Arechi S.p.a.

Marina Dodici Sailing S.a.s.

Marina Yacht Service S.a.s.

Marinedi S.p.A.

Mattia srl

Medit Grotta Giusti Diving

Mediterraneo S.r.l.

Moniga Porto Nautica S.r.l.

NAVIONICS S.p.A.

North Sardinia Sail S.r.l.

NUMO S.R.L.

On Boat Service di Marianna Tondo

Onesails International

ORCA Diving Ustica

Osculati S.p.A.

Osmosea Snc

OSSIDABILE SRL

PMP di Olgiati Giuseppe

Porto Arenella srl

Porto Turistico Marina di Ragusa S.P.A.

Priority Group SRL

Profondo Blu Ustica S.r.l.

Proteus Diving

Provincia del Medio Campidano

Regione Siciliana – Assessorato delle Attività Produttive – Dipartimento delle Attività Produttive

Riviera S.r.l. Genova

Sailing Race Service S.r.l.

Sartoria Veneta S.r.l.

Scubart di Piumatti Paolo

Selmar Technologies Srl

Sessa Marine S.r.l.

Sessa Marine S.r.l.

Shipyard & Marina Sant`Andrea Capan River Port S.r.l

www.boot.de

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here