SHARE

Alicante, Spagna- Sarà la città brasiliana di Recife, nell’estremo Nord Est del Paese, la prima tappa della Volvo Ocean Race 2014-2015. Una scelta un po’ a sorpresa, non per la nazione, visto che il Brasile è da anni uno dei protagonisti del giro del mondo, ma per la sua collocazione geografica. Posizionata agli 8° Sud, quindi poco a sud dell’Equatore e dei doldrums, Recife proporrà una fase strategica assai interessante con la tappa Alicante-Recife (circa 3.500 miglia) probabilmente determinata da una furiosa cavalcata nell’Aliseo di ENE e nel delicato passaggio delle calme equatoriali seguite dallo sprint nell’Aliseo di ESE.

La prima tappa da Alicante a Recife, in Brasile, sarà di circa 3.470 miglia
La prima tappa da Alicante a Recife, in Brasile, sarà di circa 3.500 miglia

La seconda novità del giorno è che Recife e lo stato del Pernambuco parteciperanno alla Volvo Ocean Race con un loro equipaggio. Una grande notizia che riporta il gigante brasiliano nella Volvo Ocean Race da protagonista agonistico, dopo le presenze delle edizioni passate culminate dalla vittoria di Torben Grael nell’edizione 2008-2009. Una conferma anche della crescita sportiva del Brasile, come noto protagonista dei Mondiali di Calcio 2014 e delle Olimpiadi 2016 a Rio de Janeiro.

Il team di Recife diventa quindi il secondo ad essere annunciato ufficialmente per la dodicesima edizione della Volvo Ocean Race, dopo quello tutto femminile SCA reso noto nel 2012. Maggiori dettagli sull’equipaggio, inclusa l’identità dello skipper, saranno resi noti a breve.

Vista di Recife
Vista di Recife
La città di Recife
Vista satellitare della città di Recife

La scelta di Recife sembrerebbe confermare i rumor sulla mancanza di Cape Town dalla prossima edizione e una probabile seconda tappa molto lunga che farà il periplo dell’Africa fino a un porto asiatico. Probabile anche una seconda tappa in Brasile nella risalita dell’Atlantico a fine giro (si stà facendo il nome di Itajaì, già protagonista della scrsa edizione).

Il video con la presentazione di Recife:

“L’annuncio del nuovo team di Pernambuco e della tappa di Recife sono notizie fantastiche per la Volvo Ocean Race”, ha detto il CEO della Volvo Ocean Race Knut Frostad, “Sono felice di vedere che il legame fra la Volvo Ocean Race, il Brasile e Recife è sempre più forte. Arrivare a Recife al termine della prima tappa significa che la città sarà al centro di un grande interesse e il fatto di avere un team portacolori del Brasile sarà una grande gioia per i fan del paese.”

La decisione di scegliere come destinazione della prima tappa da Alicante a Recife, la città capitale dello stato di Pernambuco sulla costa nord orientale del Brasile, significa che la famosa regata intorno al mondo visiterà lo stato sudamericano durante uno degli anni più importanti nella sua storia sportiva, a pochi mesi di distanza dalla Coppa del Mondo di calcio di cui Recife è una delle città ospitanti con cinque match in programma. La regata raggiungerà Recife nella seconda metà di ottobre, le date precise verranno comunicate il mese prossimo.

“L’arrivo della Volvo Ocean Race contribuirà a rendere “l’anno di Recife” ancor più rilevante”, ha dichiarato oggi il direttore operativo Tom Touber durante l’annuncio dello stopover, “Il Brasile è il palcoscenico dello sport mondiale con la Coppa del Mondo di calcio nel 2014 e i Giochi Olimpici nel 2016. Per noi è importante portare la regata in un paese con una così forte passione per lo sport.”

Recife, la città che conta più di cinque milioni di abitanti, è famosa per i viali bordati di palme, il clima ideale tutto l’anno e la grande spiaggia di Boa Viagem ed è una delle 80 località che avevano inizialmente espresso il loro interesse a ospitare il giro del mondo a vela quando si diede inizio al processo di selezione lo scorso anno. L’accordo annunciato oggi prevede che Recife ospiti la Volvo Ocean Race per le prossime due edizioni.

L’ultimo team verdeoro a partecipare alla Volvo Ocean Race fu Brasil 1 nell’edizione 2005/06 con lo skipper Torben Grael e l’attuale CEO della regata Knut Frostad imbarcato come componente dell’equipaggio in alcune tappe. Il team brasiliano ottenne un grande successo e molto interesse da parte dei media mondiali. Torben Grael vinse poi la regata nel 2008/09 come skipper di Ericsson 4.

La storia della Volvo Ocean Race in Brasile data dal 1973 quando la prima edizione di quella che ai tempi si chiamava Whitbread Round the World Race fece tappa a Rio de Janeiro. Il giro del mondo visitò Rio anche nella seconda edizione del 1977/78 e in seguito negli anni 2001/02, 2005/06 e 2008/09, mentre nel 1997/98 la regata fu ospitata da São Sebastião e nell’edizione scorsa del 2011/12 fu la località di Itajaí a essere sede di tappa.

I rimanenti porti e la rotta completa verranno annunciati nel corso delle prossime settimane, i dettagli finali con le date precise e le distanze invece a metà febbraio. La Volvo Ocean Race è riconosciuta come uno dei tre più importanti eventi velici del pianeta, insieme ai Giochi Olimpici e alla Coppa America e nessun atleta, finora, è stato in grado di aggiudicarsi una vittoria in tutte e tre le manifestazioni.

www.volvooceanrace.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here