SHARE

Roma- Sarà inaugurata il 12 febbraio la mostra dedicata ai progetti degli allievi iscritti al master in Interior Yacht Design, coordinato dall’architetto Massimo Paperini. A ospitare i disegni fino al 18 febbraio sarà la Casa dell’Architettura di Roma, in piazza Manfredo Fanti 4.

Alle ore 18:30 la mostra si aprirà con la presentazione ufficiale del libro Yacht Design Interni e Sovrastrutture, edito da Alinea Editrice: è una pubblicazione bilingue, in italiano e in inglese, che raccoglie 26 progetti degli studenti del Master giunto ormai alla sua V edizione.

Dal 12 al 18 febbraio, alla Casa dell'Architettura di Roma, saranno esposti i progetti degli allievi iscritti alla V edizione del master in Interior Yacht Design, coordinato dall'architetto Massimo Paperini
Dal 12 al 18 febbraio, alla Casa dell’Architettura di Roma, saranno esposti i progetti degli allievi iscritti alla V edizione del master in Interior Yacht Design, coordinato dall’architetto Massimo Paperini

A prender parte al dibattito, incentrato sul tema della “Progettazione navale in chiave sostenibile”, moderato dal giornalista Giulio Guazzini, saranno Massimo Paperini, fondatore tra l’altro dello studio Duck Design, Antonio Venece, School Manager di IED Roma e Alberto Iacovoni, direttore scientifico di IED Roma.

Tutti i lavori pubblicati riportano rendering, concept e biografie degli studenti, frutto di un percorso e di una metodologia che ha permesso agli iscritti di applicare le tecniche e gli strumenti della progettazione navale al design più innovativo, di seguire un progetto di interior design nei suoi vari aspetti, interagendo con le altre figure professionali, dall’ideazione ai disegni esecutivi fino alla concreta realizzazione in cantiere.

Per Massimo Paperini “uno yacht designer deve avere una visione organica del progetto, saper controllare lo spazio sia dal punto di vista distributivo che ergonomico e modellare il progetto all’interno di un volume sempre variabile”.

www.ied.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here