SHARE

Dakar, Senegal- Seconda notte in mare per Luca Tosi e Andrea Rossi, che, al rilevamento delle 6:40 di questa mattina (7:40 ora italiana), viaggiano ad una velocità di 10.5 nodi con prua a 270° e hanno quasi completamente superato l’arcipelago delle isole di Capo Verde.

Hanno già percorso 454 miglia a una media di 10.42 nodi e hanno portato il loro vantaggio sul record dei francesi Benoît Lequin e Pierre Yves Moreau a 5 ore, 30 minuti e 27 secondi.

Luca Tosi e Andrea Rossi alla partenza da Dakar
Luca Tosi e Andrea Rossi alla partenza da Dakar

Per loro turni di due ore di riposo e due ore alla barra, con una gestione del sonno studiata già prima della Mini Transat con Claudio Stampi, che, oltre ad essere per tutto il mondo della vela (e non solo) il “doctor Sleep” e il fondatore del Chronobiology Research Institute a Boston e a Roma, è un velista con all’attivo due regate intorno al mondo, traversate in solitario, e l’esperienza di  skipper della Barca Laboratorio – Whitbread 80-81.

I migliori risultati in termini i qualità della vita a bordo e concentrazione, secondo il dottor Claudio Stampi, si ottengono dormendo poco più di 4 ore al giorno, intervallando 4 ore di veglia con sonnellini di mezz’ora o un’ora. Con lui hanno “dormito”velisti come Alain Gautier, Brad Van Liew, Ellen MacArthur, Giovanni Soldini, Marc Thiercelin, Matteo Miceli, Mike Golding, Paul Cayard e tanti altri. All’arrivo mancano 2.116 miglia.

 www.jrata.ch

La partenza da Dakar
La partenza da Dakar

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here