SHARE

Goteborg, Svezia- Nessuna sorpresa nell’annuncio di stamani della Volvo Ocean Race. Come era ampiamente atteso, sarà la culla di Volvo, ovvero la città svedese di Goteborg, la meta finale della XII edizione della Volvo Ocean Race 2014/15. Goteborg sarà presente anche nella XIII edizione grazie a un accordo per due regate presentato oggi in Svezia.

Goteborg è la seconda città della Svezia, il più importante porto della regione scandinava e possiede una meritata reputazione come sede di grandi eventi sportivi. La prossima edizione del giro del mondo a vela segnerà la terza volta di Goteborg come sede di tappa e la seconda come palcoscenico della conclusione, dopo il successo del 2005/06 quando fu ABN AMRO ONE a entrare nel porto nel ruolo di vincitore della regata.

L'arrivo di ABN Amro a Goteborg nell'edizione 2005-2006
L’arrivo di Brunel a Goteborg nell’edizione 2005-2006

“Goteborg è la località ideale per concludere un evento globale di questa portata”, ha detto il CEO della Volvo Ocean Race Knut Frostad. “E’ bello sapere che dopo aver navigato per migliaia di miglia intorno al pianeta saremo accolti da un porto con tutte le attrezzature e il know-how necessari a rendere grande l’evento, e una storia che lo renderà un vero ritorno a casa. Siamo felici di poter cominciare a lavorare insieme alla città per creare il miglior finale mai avuto”.

Goteborg, dove come detto ha sede Volvo società proprietaria della manifestazione, ha già ospitato la Volvo Ocean Race nell’edizione 2001/02, in quella del 2005/06 e, fra gli altri, è stata anche due volte palcoscenico dei campionati mondiali ed europei di Atletica (rispettivamente nel 1995 e nel 2006), nonché dei campionati mondiali di pattinaggio di figura (2008) e della finale degli europei di calcio nel 1992. Nel marzo 2013 la città ospiterà i campionati europei indoor di atletica.

“Quando siamo stati a Goteborg ci siamo sempre trovati benissimo”, ha detto Frostad nel corso della presentazione tenuta insieme al sindaco della città Anneli Hulthén, al CEO della società Gothenburg & Co, Camilla Nyman al Gothenburg Boat Show oggi, “Mi ricordo in modo particolare del 2002 quando c’erano talmente tante barche spettatori in mare che si poteva letteralmente camminare da una all’altra. La Volvo Ocean Race è un evento di portata mondiale e la città di Goteborg rafforzerà la sua posizione come una delle capitali più importanti del nord Europa”.

ABN Amro One tra centinaia di barche a Goteborg 2006. Foto Volvo Ocean Race
ABN Amro One tra centinaia di barche a Goteborg 2006. Foto Volvo Ocean Race

La città di Goteborg, situata sulla costa occidentale della Svezia è il quinto porto sede di tappa ad essere stato reso noto finora. La dodicesima edizione del giro del mondo a vela in equipaggio, nato nel 1973 con il nome di Whitbread Round the World Race, partirà dal porto spagnolo di Alicante per raggiungere Recife, nella regione nord est del Brasile. In seguito gli equipaggi in gara visiteranno Auckland in Nuova Zelanda prima di doppiare il famigerato Capo Horn e fare tappa nell’altra città brasiliana di Itajaì.

Nelle prossime settimane verranno annunciate le altre sedi di tappa della rotta 2014/15, anche se sembrano scontati un porto in Medio oriente (ancora Abu Dhabi), uno tra India e Honk Kong e comunque Cina (che ricordiamo è proprietaria del brand Volvo), Stati Uniti (in ballo Newport o Baltimora) e almeno un’altra sede europea.

www.volvooceanrace.org

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here