SHARE

Napoli- Luca Valentino e Salvatore Novembrini vincono la prima Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport disputata a Napoli. Tra le femmine prima Camilla Manzi (juniores) e Gaia Falco (cadetti). Una bella anche se fredda giornata di sole e una brezza sui 6 nodi hanno caratterizzato la seconda e ultima giornata della I tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, manifestazione disputata nel week end a Napoli, grazie all’ottima organizzazione della Lega Navale di Napoli, in collaborazione con la Sezione Velica Marina Militare, Circolo Canottieri Napoli e Scuola Vela Mascalzone Latino.

Optimist in regata a Napoli sullo sfondo del Vesuvio imbiancato di neve. Foto Giolai
Optimist in regata a Napoli sullo sfondo del Vesuvio imbiancato di neve. Foto Giolai

Duecentotrentanove i giovani velisti presenti nelle due categorie cadetti e juniores, che si sono confrontati in due regate: una disputata ieri e una oggi con un vento simile al primo giorno, leggero sui 6 nodi. Tra gli juniores (12-14 anni) vittoria di Luca Valentino (CV Cesenatico), che con due secondi posti parziali si è imposto sul toscano Niccolò Tognoni (2-3, CN Castiglioncello); terzo posto con due terzi per Jacopo Ottaviani (CN Sanbenedettese). Primi parziali, che però non hanno fruttato il podio perchè affiancati ad una seconda prova meno brillante, per Mario Marsilia, Filippo Di Rocca (vincitori ieri negli juniores) e Riccardo Sepe, Andrea Orlando (vincitori nella prova di oggi). Prima femmina juniores la pugliese Camilla Manzi (LNI Trani), settima assoluta con un nono e un ottimo secondo posto conquistato oggi.

CATEGORIA CADETTI (9-11 anni): Media di risultati premiata anche nei cadetti con il barese Salvatore Novembrini (Circolo Barion), che grazie ad un quarto e un quinto ha vinto con un punto di distacco da Andrea Milano (LNI Crotone), che dopo un ottavo di ieri si è riscattato oggi con un secondo parziale. Terzo posto per il vincitore della prima prova di ieri Gabriele Centurione (Circolo 3 V), che oggi è scivolato in un decimo posto, che ha comunque garantito il podio. Prima femmina Gaia Falco (CN Posillipo), diciottesima assoluta. Vittoria di giornata e ottavo posto finale per Tommaso Zullo (Circolo 3V).

Optimist a Castel dell'Ovo. Foto Giolai
Optimist a Castel dell’Ovo. Foto Giolai

Soddisfazione da parte del Segretario dell’Associazione Italiana Classe Optimist Norberto Foletti per il crescente numero di partecipanti e per le condizioni trovate in acqua, che nonostante le previsioni meteo non promettessero nulla di buono, hanno invece permesso la conclusione di due regate regolari. Ottima la location del nuovo progetto Molosiglio Sail Center, che contemporaneamente alle regate dei giovanissimi Optimist, ha ospitato anche una regata nazionale del doppio 420.
L’appuntamento con la seconda tappa del Trofeo Optimst Italia Kinder + Sport 2013 è fissato il 29 e 30 giugno a Marina di Carrara, sperando in temperature più estive e in una ancor più numerosa partecipazione!

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here