SHARE

Les Sables d’Olonne, Francia- (Mauro Giuffré) Alessandro Di Benedetto ha superato Cap Finisterre e naviga alle 16 di giovedì nel Golfo di Biscaglia a 148 miglia dall’arrivo di Les Sables d’Olonne, previsto tra le 8 e le 12 del 22 febbraio. Dopo un’ultima notte con pochissimo vento Team Plastique ha ritrovato una buona velocità sotto un sud tra i 15 e i 20 nodi, e fino al traguardo lo skipper italo-francese dovrebbe navigare in un sistema meteo che gradualmente porterà l’aria a ruotare verso ovest, con un arrivo di bolina. Poco male considerando che Di Benedetto non ha più vele da andature portanti per sfruttare al massimo la potenzialità di Team Plastique.

Di Benedetto, atteso domani a Les Sables
Di Benedetto, atteso domani a Les Sables

Per lo skipper, che sta per completare il suo secondo giro del mondo dopo l’impresa con il Mini 6.50, la preoccupazione maggiore in queste ore resta quella di monitorare il traffico marittimo: “La barca non ha problemi è in perfetto stato, la chiglia e i timoni vanno bene. Tutto va bene, avanzo a buona velocità. Continuo a fare attenzione ma a parte le vele la barca è al 100 per cento. Il CODE 0 non è per queste condizioni ma lo sto usando al posto del gennaker piccolo. Sorveglio soprattutto il traffico delle navi sull’AIS e al bisogno con il VHF. Dovrei allontanarmi dalla zona più intensa del traffico addentrandomi nel Golfo”.

www.vendeeglobe.org

2 COMMENTS

  1. Sono le 16,57 di venerdí e Alessandro di benedetto é arrivato da piú di un’ora. Sta risalendo il canale tra due ali di folla che lo salutano e lo incitano come se fosse il vincitore. Sirene di tutte le barche che suonano, traghetto che si ferma per farlo passare. E siamo in Francia. E lui é italiano. E gli italianio che fanno? Naturalmente nulla. nessuno spazio neanche sui siti delle riviste cosiddette “specializzate”. COMPLIMENTI A TUTTI. Forza Alessandro!

    • Ciao Andrea, veramente su Farevelanet il twitter è stato dato 30 minuti dopo l’arrivo e l’articolo approfondito è online dalle ore 18. Saluti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here