SHARE

Sanremo- Conclusione in grande stile per la XXIX edizione del West Liguria, Campionato Invernale di vela organizzato dallo Yacht Club Sanremo. Dopo le precedenti tre tappe (Trophée Grimaldi, Autunno in Regata e Inverno in Regata) sabato e domenica sono state le due regate del “Festival della Vela” a far calare il sipario sulle competizioni e ad assegnare le vittorie nella classifica generale e nelle diverse classi in gara.

In due giornate dal clima prettamente invernale, con cielo coperto e un vento gelido tra i 15 e i 25 nodi che ha spazzato il golfo della Città dei Fiori, ad aggiudicarsi la graduatoria Overall dell’ultima tappa è stata Mc Seawonder, l’Mc46 di Vittorio Urbinati (Yc Sanremo) che, terminata a quota 4 punti così come First Fun, il First 40 di Karine Perroux (C.V. Roquebrune), si è aggiudicato la vittoria in forza del successo nella prova di domenica; terza piazza per Emanuela Sanremomare, il Proto di Giuseppe Magliocchetti (Yc Sanremo). Mc Seawonder ha replicato il successo anche nella Orc A, precedendo First Fun e Rebissu, il Farr40 One-Design di Guglielmo Bodino (Yc Sanremo), e nella Irc, sempre davanti a First Fun e ad Heven Can Wait, il First 40.7 di Albino Picco; Emanuela Sanremomare si è consolata con il primo posto nella Orc B davanti alla citata Heaven Can Wait e a Blue Storm, Ilc30 di Massimo Sorli.

Una fase delle regate di Sanremo. Foto Littardi
Una fase delle regate di Sanremo. Foto Littardi

Nelle altre classi, nella Racing Club 1 è stata Flash di Paolo Pinto (Lni Sanremo) a prevalere su Akira, di Guido Rispoli, e Melissa II, di Dario Gioffredo; nella Racing Club 2 successo per Gulliver, di Michele Orlando, su Kerkyra IV, di Aldo Sario, e Mabea, di Alberto Tombolini; nella Gran Crociera affermazione per Fotitieng, di Emilio Milanino, ai danni di Wolly B, di Giovanni Berretta, e Solange di Marco Randazzo.

Grandi conferme sono così giunte nelle graduatorie conclusive del 29° West Liguria, per le quali sono stati ritenuti validi i tre migliori risultati conseguiti nelle quattro tappe in programma.

La classifica generale, che assegnava la vittoria assoluta, era riservata ai gruppi Orc A e B e ha visto così il successo, con 13 punti, di First Fun, di Karine Perroux, che ha preceduto di 10 lunghezze Mc Seawonder, di Vittorio Urbinati; terza piazza per Emanuela Sanremomare, di Giuseppe Magliocchetti, con 27 punti.
 First Fun ha fatto incetta di premi, aggiudicandosi anche la graduatoria Orc A, davanti a Mc Seawonder e a Forrest Gump II, di Roberto Tamburelli (Yc Monaco), e la Irc, nella quale ha preceduto ancora Mc Seawonder, e terzo Aps Irruenxa II, di Ferdinando Scandolera (Yc Sanremo).
Emanuela Sanremomare ha conservato il suo primato nella Orc B, nella quale ha avuto la meglio su Aps Irruenxa che, a sua volta, per il secondo posto ha bruciato allo sprint Il Pingone di Mare, di Federico Stoppani, tutti dello Yc Sanremo.
Conferme anche nelle altre tre classi.

Nella Racing Club 1 è stata Flash, di Paolo Pinto, ad imporsi su Akira e Melissa II; nella Racing Club 2 Gulliver ha difeso vittoriosamente il suo successo dagli assalti di Kerkyra IV, giunta seconda, e Mabea. Nella Gran Crociera, infine, Fotitieng si è affermato su Wolly B e Lupo Bianco, di Anacleto Brusoni.

Sabato, subito dopo la conclusione della regata, nelle sale dell’Hotel Royal di Sanremo si è svolta la premiazione di “Inverno in regata”, non andata in scena a gennaio e accompagnata da un aperitivo offerto dalla struttura alberghiera. Domenica è stata invece la Club House dello Yacht Club Sanremo a ospitare il conferimento dei riconoscimenti ai vincitori tanto del “Festival della Vela” quanto dell’intero del Campionato West Liguria 2012/2013.

www.yachtclubsanremo.it

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here