SHARE

Roma- SailingTheWeb, aggregatore di notizie dedicato al mondo della vela e ai charter, ha da poco presentato Sail Pro, la nuova app per Android che sarà disponibile anche per iPhone a partire da 5 aprile. Sulla strada aperta qualche mese fa da Navionics con il suo Sonarcharts, un software dove le informazioni di navigazione sono alimentate anche dagli utenti, viaggia anche la novità di SailingTheWeb. Con qualche funzione aggiuntiva.

Infatti Sail Pro non è solamente uno strumento di navigazione, ma è anche una Social Sailing Community, come amano definirla gli ideatori, grazie alla chat dedicata che permette ai membri di interagire e scambiarsi preziose informazioni su rade e ancoraggi, sulle condizioni meteo o più semplicemente per chattare e scambiarsi un saluto.

L'app multifunzione Sail Pro di SailingTheWeb unisce in un unico software diverse funzionalità, come meteo, navigazione, chat, allarme ancora, registrazione foto e dati di bordo. Prezzo: 7 euro
L’app multifunzione Sail Pro di SailingTheWeb unisce in un unico software diverse funzionalità, come meteo, navigazione, chat, allarme ancora, registrazione foto e dati di bordo. Prezzo: 7 euro

Il navigatore di SailPro utilizza il segnale GPS dello smartphone per visualizzare la posizione della barca sulla mappa e calcolare tutte le altre indicazioni proposte sul display: impostazione della rotta, rotta bussola, velocità rispetto al suolo, distanza dalla meta, tempo stimato all’arrivo in funzione della velocità, rade e porti di destinazione selezionabili sulla mappa, calcolo rotta stimata e tracciamento della rotta percorsa sulla mappa.

Tra le altre funzioni ci sono: il diario di bordo, in cui è possibile registrare le proprie rotte e le proprie fotografie, oltre alla registrazione di rade e ancoraggi preferiti che si possono condividere con gli altri utenti; la funzione allarme ancoraggio, grazie al quale Sail Pro, una volta impostati il punto di ancoraggio e il raggio di sorveglianza, avvisa se l’ancora ara e se il vento cambia direzione; la funzione Meteo interfacciato, per conoscere le previsioni del tempo nei luoghi dove si dovrà, ad esempio, trascorrere la notte.

Prezzo: 7 euro

www.sailingtheweb.it

4 COMMENTS

  1. Visto che l’arte del navigare è sempre più sostituita dai grandi progressi dell’elettronica, possiamo sperare che questa riesca a garantire un livello di sicurezza della navigazione almeno pari?

    • Capt. Basile buongiorno, ho letto il suo commento qui e dal momento che sto leggendo il suo libro mi è venuta la tentazione di salutarla e di complimentarmi per la sana passione che traspare dai suoi ricordi di mare e di vela (-:
      Divagazioni a parte io non credo che queste applicazioni informatiche possano e debbano sostituirsi all’arte del navigare: il miglior software della terra in termini di funzionalità e di affidabilità non può sostituirsi alla cultura del mare e della navigazione, fatta di gesti, di sensazioni, di esperienza!
      Penso però che la tecnologia possa “affiancarsi” all’arte del navigare, per offrire delle opportunità in più al navigatore del 2013. Per esempio l’opportunità di comunicare con qualche barca vicina o di conoscere i commenti di chi ha già ancorato in una rada lì vicino.
      Questa secondo me è la chiave con cui approcciare le tecnologie in navigazione: come opportunità ulteriori, in affiancamento alla sana cultura marinara che non può essere sostituita.
      Un caro saluto a chi come Lei in mare può permettersi di insegnare molto, nonostante anche Lei sono sicuro che non abbia ancora smesso di imparare. Questo è l’affascinante mondo della nautica!

    • Buongiorno Giancarlo, sono d’accordo con il suo commento, Sailpro è un’applicazione che nasce con la filosofia della condivisione e dell’informazione, strumenti che, se compresi e utilizzati nella giusta maniera, sono di fatto sinonimi di maggiore sicurezza in mare. Risultare in contatto con gli altri naviganti attraverso una chat geolocalizzata è, per esempio, una piacevole opportunità di confronto tra naviganti, che può passare da un semplice saluto a una richiesta di aiuto… Marco

    • Ho letto i vari commenti e finalmente vedo un bello scambio partito da uno dei miti della grande arte marinara italiana il Comandante Basile. perchè di questo si parla nel caso di Basile

      Ho alcune applicazioni di navigazione compreso i classici strumenti di bordo e mai lascio a questi il rimpiazzare il buon senso, la conoscenza, l attenzione.

      Quello che credo sia davvero diverso di Sailpro, oltre alle parti “tecniche” che trovo di buon livello al pari di altri strumenti, per sapere se una rada è davvero come la pensiamo ma soprattutto è la possibilità di condividere le proprie esperienze, conoscere rade nuove con anche le esposizioni, e la comunità di velisti che si creerà. Non solo da usare in mare ma anche in inverno per due parole sui sogni che tutti facciamo quando usciamo in acqua e le fantasie quanto siamo a terra, magari con appassionati di tutto il mondo

      Credo che la tecnologia sia un grande aiuto, poi è alla responsabilità di chi comanda, il comandare la propria imbarcazione e garantire la sicurezza dell equipaggio e degli altri

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here