SHARE

Riva di Traiano- Con la sesta decisiva regata, disputata ieri con vento sui 6/8 nodi, si è concluso il XXIV Roma d’Inverno – Trofeo Paolo Venanzangeli, il Campionato Invernale organizzato dal Circolo Nautico Riva di Traiano, sponsorizzato da NYL abbigliamento sportivo e dalla veleria North Sails, al quale hanno partecipato 55 imbarcazioni, suddivise in tre divisioni: Regata, Crociera e Gran Crociera.

Al termine si è svolta una affollata premiazione, presieduta dal Presidente del Circolo, Alessandro Farassino, che ha ringraziato i giudici e in particolare Fabio Barrasso, Presidente del Comitato di Regata e Giuseppe D’Amico, Presidente della Giuria.

La flotta a Riva di Traiano
La flotta a Riva di Traiano

Nella classifica IRC il Trofeo Paolo Venanzangeli è stato conquistato, come si prevedeva, da Vahiné – Nyl, First 45 di Francesco Raponi, con Francesco Cruciani alla tattica, che è primo per un soffio: ha infatti terminato a pari punti con Vulcano 2, il piccolo First 34.7 di Beppe Morani, secondo in classifica, ma è risultato primo per i migliori piazzamenti ottenuti. Beppe Morani, che ha partecipato a tutti gli invernali di Riva di Traiano dal 2004, ha conquistato un eccezionale secondo posto. Terzo classificato IRC il First 40 Lancillotto di Alberto Ammonini con Andrea Fornaro alla tattica.

Nella classifica ORC, nel serrato testa a testa per il primo posto in classifica hanno avuto la meglio per un solo punto e salgono sul gradino più alto del podio i due armatori, Vittorio Biscarini e Carlo Rocchi, dell’Adria 49 Ars Una. Francesco Raponi con Vahiné 7 – Nyl si deve accontentare del secondo posto davanti a Ulika, Swan 45 di Andrea Masi, con Pietro Fiammenghi alla tattica. Grande soddisfazione per i 3 armatori che si sono così qualificati per il Campionato Mondiale che avrà luogo a Marina Dorica (Ancona) nel giugno 2013.

Ancora una volta nella divisione Gran Crociera è stato Francesco Sette a stravincere, con il suo affiatato equipaggio, a bordo dell’Hanse 430 Twins, precedendo Vulcain, First 41S di Giorgio Nardi e White Pearl, Sun Odyssey 44 di Roberto Bonafede.

Nella divisione Crociera, vittoria assoluta per Ars Vivendi, Bavaria 40 di Giuseppe Massoni, che ha preceduto Brezza II, Grand Soleil 39 di Smacchi/Ghigo/Tombolini e Istericasissi, Bavaria 35 Match di Giuseppe Terenzio.

Alessandro Farassino, Presidente del Circolo Nautico, ha dato appuntamento a tutti per il 6 e 7 aprile per la II tappa Alviero Martini 1° Classe Cup circuito Este 24.

www.cnrt.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here