SHARE

Sanremo- I Dragoni tornano nella Città dei Fiori per il tradizionale appuntamento dell’Internazionale d’Italia Dragoni – Paul & Shark Trophy, organizzato dallo Yacht Club Sanremo. Da domani giovedì 21 a domenica 24 marzo, si regata con la collaborazione di Regione Liguria, la compartecipazione del Circolo Velico Capo Verde e il sostegno, oltre che del title sponsor Paul & Shark, anche di Cielo Gioielli e Hotel Royal Sanremo.

Dodici le prove previste, con un limite massimo di tre regate al giorno per assegnare una vittoria alla quale ambisce la trentina di partecipanti iscritti, provenienti da otto diverse nazioni. Sono infatti al via equipaggi arrivati a Sanremo da Francia, Finlandia, Russia, Svezia, Inghilterra, Irlanda, Germania e Italia.

Dragoni in regata a Sanremo. Foto Littardi
Dragoni in regata a Sanremo. Foto Littardi

Tra questi, molti i nomi di velisti noti, a cominciare dal britannico Tim Tavinor, campione del mondo nel 2011, e da Vincent Hoesch, pluricampione tedesco e già olimpionico per la Germania. Tra gli italiani l’elemento di punta sarà Giuseppe Duca, vincitore degli ultimi due titoli nazionali e di varie regate internazionali. Le prove sono valide anche quale Campionato Nazionale Open Dragoni. Saranno pertanto previste due classifiche: una Overall per tutti i regatanti e una riservata agli italiani che servirà per assegnare il titolo di campione d’Italia.

La Internazionale d’Italia Dragoni – Paul & Shark Trophy è anche la quarta e conclusiva tappa della serie di eventi “Dragons d’Hiver” che, iniziata a Imperia, è poi proseguita a Cannes e Andora.

“A due settimana dalle regate di “Dragoni d’Inverno”, ha detto il presidente sanremese Beppe Zaoli, “il nostro club è orgoglioso di poter organizzare nuovamente un evento di questa portata che, in questo 2013, rappresenta il primo appuntamento di un calendario che, riservato ai Dragoni, si completerà con il Campionato Europeo previsto proprio a Sanremo l’anno prossimo. Prima di allora sarà prevista una serie di manifestazioni che costelleranno tutto l’inverno e che faranno della nostra città una vera e propria capitale di questa classe che è una delle più prestigiose ed amate di tutto il mondo della vela”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here