SHARE

Brenzone- Si è concluso con la vittoria di Terra e Mare il Campionato Invernale Ufo 22 di Brenzone, sulla sponda veneta del Garda. Sei le prove valide per decretare il campione d’inverno del monotipo firmato da Umberto Felci. Regate agguerrite con una classifica corta che premia la costanza e piazzamenti che non sono mai scesi oltre la seconda posizione dello scafo guidato da Roberto Benedetti con Sara Poci a prua. Al secondo posto, con due lunghezze di distacco, si è piazzato il presidente della Classe Giorgio Zorzi che ha lottato fino alla fine senza riuscire a recuperare un errore di manovra nella penultima prova. Si porta a casa il terzo posto Luca Brighenti, presidente del circolo organizzatore e neoeletto direttore sportivo della XIV zona.

Terminato l’invernale dalle mille condizioni, gli Ufetti si ritroveranno a Maderno il 6 e 7 aprile per la prima prova dello zonale mentre per vederli in azione nel circuito Terra e mare bisognerà attendere il 20-21 aprile a Domaso.

L'Ufo 22 Terra e Mare in versione estiva
L’Ufo 22 Terra e Mare in versione estiva

www.ufo22.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here