SHARE

Chiavari- Per celebrare il cinquantesimo anniversario della sua fondazione, lo Yacht Club Chiavari ha organizzato anche la regata “50 Anni di Derive”, tenutasi sabato e domenica per aprire la stagione dei festeggiamenti, che si svolgeranno tutto l’anno con incontri, eventi culturali e sportivi, regate classiche e tante novità.

Il meteo è stato favorevole: infatti i due giorni di regata sono stati caratterizzati da condizioni di vento ottimali, che hanno permesso lo svolgimento di ben cinque prove per i Fireball e di quattro prove per i Laser, mettendo alla  prova la preparazione tecnica e tattica dei partecipanti alla regata.

Nella giornata di sabato i ventidue concorrenti, provenienti non solo dalla Liguria, ma anche da Lazio, Piemonte e Lombardia, hanno varato le loro piccole imbarcazioni trasportate via terra e si sono cimentati i Fireball in tre prove e i Laser in due prove, caratterizzate da tempo variabile, vento da Sud Est di intensità 8-12 nodi e mare mosso.

Domenica, in una giornata piuttosto fredda e con qualche scroscio di pioggia, si sono svolte altre due prove per ambedue le Classi, con mare quasi calmo e vento rafficato da Nord – Nord/Ovest intorno ai 20 nodi, con punte che hanno toccato i 25 nodi.

Una partenza dei Fireball a Chiavari
Una partenza dei Fireball a Chiavari

I risultati:

Fireball

1.Dario Pagliani – Paolo Brescia su Slainte dello Yacht Club Italiano

2.Massimo Dinale – Pierluca Debernardis su Sir Lancelot del Circolo Nautico Bogliasco

3.Giorgio Leone – Luca Campati su Aridaje dello Yacht Club Bracciano Est

Laser

1.Antonio Capizzi della LNI Chiavari

2.Fulvio Fossa della LNI Rapallo

3.Silvio Capozza su Ciao Jole del Centro Vela Dervio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here