SHARE

Milford, USA- North Sails rende omaggio “allo spirito di libertà che ha animato gli uomini dietro le vele, contro il vento, alla continua ricerca di sfide con se stessi”. E lo fa disegnando, in edizione limitata, quattro polo in puro cotone che si legano ai nomi degli uomini che hanno fatto la storia del marchio: oltre a Lowell North, fondatore dell’azienda e vincitore di una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Mexico City, Tom Whidden, Tom Schnackenberg e Peter Barret.

Amano chiamarsi “Le Tigri”. Il perché è spiegato direttamente nel dépliant che accompagna il progetto celebrativo:  “Lowell North, Tom Whidden, Peter Barrett, Tom Schnackenberg, John Marshall, Terry Kohler sono stati grandi velisti, esperti velai, uomini votati al mare e ai suoi venti. Ma alcune volte per descrivere una sfida più grande dobbiamo utilizzare un pensiero più grande. Un pensiero che va oltre il mare, al di là della terra. La tigre. La tigre corre, la tigre graffia, la tigre è passione, la tigre è audacia. Quello che questi uomini incarnano. Ecco perché si chiamano Tigri. Le storie non iniziano con la paura di come possano finire, bisogna crederci, provarci e riprovarci. Ecco come inizia la nostra. Dal mare, dallo sport, dalla sfida, dalla stoffa. Ecco di cosa siamo fatti”.

Per celebrare lo spirito che anima gli uomini chiave del successo di North Sails, "Le Tigri", la veleria americana ha disegnato quattro polo in cotone in edizione limitata. Prezzo: 89 euro
Per celebrare lo spirito che anima gli uomini chiave del successo di North Sails, “Le Tigri”, la veleria americana ha disegnato quattro polo in cotone in edizione limitata. Prezzo: 89 euro

Fondata nel 1958 grazie alla caparbietà di un uomo che, pur vivendo in mezzo al deserto del Missouri, aveva in testa solamente una parola e un luogo: l’Oceano con il suo blu sconfinato. E proprio alla sua tenacia e alla sua passione si deve quello che di lì a poco diventerà un impero, una delle velerie più rinomate al mondo. Il motto che animava lui e le sue Tigri è: “ “Fatelo, se credete nella validità di un’idea, provateci”.

Il 1968 è forse l’anno più ricco di riconoscimenti per Lowell North: prima vince alle Olimpiadi di Città del Messico nella classe Star, poi viene nominato Yachtsman dell’anno per la prima volta e ancora otto anni dopo, nel 1976. Nel 1977 Lowell è nominato skipper di Enterprise nella Coppa America: un punto fondamentale per la sua carriera e per quella della veleria fondata vent’anni prima.

E ora, a distanza di tutti questi anni, per commemorare la nascita di un brand punto di riferimento per milioni di velisti in tutto il mondo, sono state prodotte quattro polo. Prezzo: 89 euro.

Questo capo d’abbigliamento rappresenta un altro tassello nella politica di comunicazione di Lowell North e del suo progetto innovativo che punta a pubblicizzare non soltanto il marchio, ma la sua storia e quella delle eprsone che vi lavorano con passione. Difatti, come forse ricorderete, pochi mesi fa è stato pubblicato da FareVela in anteprima il cortometraggio ideato dall’agenzia italiana Zero Starting Idea e con l’attore protagonista Neil Huff. Una campagna dunque multi piattaforma per tornare indietro nel tempo e nella memoria storica dell’azienda. Obiettivo: ricercare il significato profondo dell’essere e del divenire ciò per cui si è nati. Proprio come Lowell, che da uomo del deserto ha seguito la sua natura divenendo uomo di mare.

www.northsails.com

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here