SHARE

Aggiornamento ore 9:30 31 marzo- Avere a bordo Pietro D’Alì su un Mini è come mettere Fausto Coppi a pedalare sulla bicicletta di casa. Il miglior navigatore completo d’Italia, Pietro D’Alì appunto, ha aiutato Big Jim (Serie) di Piero Platone a tagliare per primo overall e tra i serie il traguardo di Talamone alle 22:50:00 di sabato 30 marzo. Nelle dure condizioni della regata, con Scirocco fino a 30 nodi poi firato a Libeccio-Ponente in nottata, Pietrino si sarà esaltato lasciandoci immaginare cosa potrebbe combinare questo velista con un Imoca 60 di ultima generazione (ripetiamo per l’ennesima volta che per uno sponsor sarebbe un investimento sicuro). Secondo Mini a tagliare la linea di arrivo è stato il Proto 716 – jeffreymacfarlane.com condotto dall’americano Jeffrey MacFarlane, con quell’altro ottimo navigatotre oceanico che è Marco Nannini come co-equipier, che è giunto a Talamone alle 23:33.

Terzo overall e secondo tra i serie Frassinetti-Bruno. Quarti overall e terzi tra i serie i padroni di casa Fornaro.

L’ordine d’arrivo provvisorio:

N
voile
Imbarcazione
Tipo
Skippers
Time
Naz
ORDINE DI ARRIVO PROVVISORIO
1
622
Big Jim
S
Platone/D’Alì
22:50
ITA
2
716
jeffreymacfarlane.com
P
MacFarlane/Nannini
23:33
USA
3
721
Moitouseul
S
Frassinetti/Bruno
00:43
ITA
4
568
RawNews JolieR.
S
Fornaro/Fornaro
01:01
ITA
5
556
Your Sail
S
Cuciuc/Paltrinieri
02:04
ITA
6
838
Magnum Sport Const
S
Firsov/Faysullin
02:05
RUS
7
520
Marina Militare
S
Pendibene/Valsecchi
02:15
ITA
8
126
Duchessa
P
Ricchetti/Valdes
02:27
ITA
9
342
Fontanot
P
Zambelli/Podestà
02:48
ITA
10
816
RG 650
P
Hewson/Perry
02:58
AUS
11
600
Monster
S
Lusso/
03:00
ITA
12
542
Vela x la Pace
P
Rossetti/Guidetti
06:38
ITA
13
608
Janaina
S
Castelli/Burlando
07:22
ITA
14
648
Ville de Marseillan
S
De Clerq/Marconi
07:31
FRA
X
269
Eureka Grassi Group
S
Grassi/Sferra
DNF
ITA
X
146
Hasta Siempre
P
Francese/Zirone
DNF
ITA
X
631
MaVie Go-Sail.it
P
Farina/Ambrosini
DNF
ITA
X
538
Keylog
S
Sabiu/Ciccarelli
DNF
ITA
X
682
Umpa Lumpa
S
Iacopini/Stella
DNF
ITA
X
798
Cimbra
P
Verlato/Pepe
DNF
ITA
X
659
Mad Spaniel
S
Pircher/Pircher
DNS
ITA
Aggiornato: 31.03.2012 | 08:28

Talamone- (Mauro Giuffré) Condizioni meteo impegnative all’Arcipelago 6.50, con la flotta dei Mini impegnata duramente in queste ore prima dallo Scirocco con punte oltre i 30 nodi, poi dalla rotazione del vento verso ovest che in serata si stabilizzerà a Maestrale accompagnato dal mare formato. Tre i ritiri nelle ultime 24, quelli di  Cimbra (Verlato – Pepe) intossicazione di uno dei due skipper, Umpa Lumpa (Iacopini – Stella) per problemi al sartiame, Keylog (Sabiu-Ciccarelli) per una causa ancora sconosciuta.

Il proto di Mac Farlane e Nannini. Foto Christophe Julliand
Il proto di Mac Farlane e Nannini. Foto Christophe Julliand

A guidare la regata nel gruppo di testa, dove dovrebbero esserci anche D’Alì-Platone non rilevati dal tracking, Jeffrey Mac Farlane e Marco Nannini che sono già usciti dal canale di Piombino e fanno rotta a sudest verso Talamone a oltre 9 nodi di velocità. Bene Marina Militare di Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi. Alle loro spalle, ancora impegnati nell’attraversamento del canale, Monster, Raw News, Magnum Sport ed RG6.50. Segue il resto della flotta in avvicinamento al canale, una zona dove le condizioni meteo impongono massima attenzione agli skipper.

Il percorso della Arcipelago 6.50 dopo la partenza da Talamone ha portato la flotta prima alle Formiche di Grosseto, lasciate a sinistra, poi ai passaggi di Giannutri, Elba e Capraia tutte lasciate a dritta.
www.sgstracking.com

3 COMMENTS

  1. Strano, non si leggono questi commenti (“Mini=bicicletta di casa”) quando lo stesso D’Alì si presenta con una barca da crociera di lusso, la più grande di tutta la flotta, e vince qualche regata come la Romax2…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here