SHARE

San Francisco, USA- Cosa fare se un AC72 dovesse scuffiare nuovamente? Gli organizzatori della 34AC sono corsi ai ripari, evidentemente a seguito del disastro dopo la scuffia di Oracle e l’impossibilità di raddrizzarlo. In quell’occasione, 16 ottobre 2012, l’ala si era riempita d’acqua rendendo impossibile ogni manovra tentata dal team Oracle Racing. Il regolamento di stazza degli AC72 è stato ora modificato (Addendum 12), imponendo una riserva di galleggiamento di un metro cubo in cima all’ala, fissa o gonfiabile in emergenza tipo air-bag. Neanche fosse un Mattia da noleggio, bastava pensarci…

La scuffia di Oracle AC72 del 16 ottobre scorso. Foto Grenier/Oracle Team USA
La scuffia di Oracle AC72 del 16 ottobre scorso. Foto Grenier/Oracle Team USA

La procedura è ora che, in caso di scuffia, non si cercherà di raddrizzare il catamarano in loco ma sarà rimorchiato coricato fino alla gru della base. Va da sè che in caso di scuffia la regata sia compromessa ma almeno si cercherà di salvaguardare il mezzo per le prove successive, cercando di limitare i danni che nel caso di Oracle furono disastrosi.

www.americascup.com

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here