SHARE

Riva di Traiano- (Mauro Giuffré) Buona partenza da Riva di Traiano per la flotta della Roma per Tutti/per Due sotto un Maestrale intorno ai 10-12 nodi, che in serata è previsto in calo con tutti gli equipaggi costretti a lottare nelle brezze leggere. In tempo reale per il raggruppamento Roma per Tutti subito in evidenza il Tp52 Aniene I Classe di Giorgio Martin, tallonato da vicino dai due Cookson 50, Cantankerous di Germana Tognella e Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci.

La partenza della Roma per Tutti
La partenza della Roma per Tutti

Nel gruppo Roma per Due a emergere subito dalla flotta e passare per primo la boa di disimpegno, è stato Pietro D’Alì che, in coppia con la sua compagna Roberta Iuvara, è a bordo del suo Figaro “Ovale Civitavecchia”; D’Alì. detentore del record della regata (53 ore, 38 minuti e 20 secondi) stabilito l’anno scorso con Michele Galli sul Vismara 62’ “B2”, era però tallonato dal Pogo 40 “Hip Heco Blue” con a bordo la coppia Andrea Fantini e Luigi Pellone. Terzo alla boa di disimpegno il Comet 41S “Prospettica” portato da Giacomo Gonzi e Iacopo Lacerra. Eccellente quarta di posizione “Whisky Echo”, l’Este 35 di Valerio Brinati che, quest’anno in coppia con Matteo Miceli, può vantare la partecipazione a tute le 20 edizioni della regata.

In seguito ottimo spunto del Class 40 Hip Eco Blue di Andrea Fantini e Massimo Juris, seguiti da vicino dal Comet 41s Prospettica di Giacomo Gonzi e Iacopo Lacerra, mentre Medigest di Susanne Beyer e Andrea Bonini, con una rotta più vicina alla costa, al momento appare leggermente attardato rispetto all’avversario diretto Hip Eco Blue. L’ampia zona di alta pressione posizionata sul Tirreno nelle prossime 24 ore dovrebbe rendere la vita piuttosto difficile agli equipaggi con vento piuttosto leggero e variabile.

Per seguire la regata:
http://www.sgstracking.com/livetrack/livetrack.php?e=37306f51535936387268384a59

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here