SHARE

Hyeres, Francia- Seconda giornata di regate a Hyeres per l’ultima tappa della Coppa del Mondo ISAF 2012-2013. Vento tra i 6 e i 12 nodi andato aumentando nel corso della giornata. Bene oggi Conti-Clapcich nei 49er FX, Flavia Tartaglini.

Una partenza dei Laser. Con il 196685 Marco Gallo
Una partenza dei Laser. Con il 196685 Marco Gallo

RS:X Femminile (42 iscritte – 4 prove e 1 scarto)
Tre prove disputate nella tavola femminile, il che porta il totale a quattro con uno scarto. Due azzurre presenti in Francia convocate entrambe dalla FIV: Flavia Tartaglini (GS Guardia di Finanza) e Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia). Bene Flavia Tartaglini che risale in quinta posizione (8-6-3-7). La Fanciulli è 15esima (12-20-18-12). In testa sale la francese Charline Picon (3-1-1-10) davanti alla britannica Shaw e alla spagnola Manchon.

RS:X Maschile (51 iscritti – 4 prove e 1 scarto)
Bene oggi il giovane Mattia Camboni, autore di due tredicesimi posti. Così gli italiani: 21.Mattia Camboni (LNI Civitavecchia), 34-43-13-13, 23.Federico Esposito (GS Polizia di Stato, dnf-14-27-20), 27.Marcantonio Baglione (Albaria ASD, 22-15-41-32), 36.Daniele Benedetti (LNI Civitavecchia) 46.Manolo Pochiero (LNI Civitavecchia).

In testa passa lo spagnolo Ivan Pastor (15-2-1-1) davanti al francese Bontemps e al polacco Myszka.

Laser Standard (113 iscritti – 5 prove e 1 scarto)
Giovanni Coccoluto (GS Guardia di Finanza) ottiene un 55-20 e resiste all’undicesimo posto (5-3-3-55-20). In testa il croato Tonci Stipanovic (8-1-1-1-2) davanti al brasiliano Fontes e al neozelandese Meech. Robert Scheidt è sesto. Enrico Strazzera (YC Cagliari) è 40esimo (13-8-36-43-21). In ripresa anche Francesco Marrai (GS Guardia di Finanza), ora 43esimo (30-30-23-21-7).

Queste le posizioni degli altri italiani: 46.Alessandro Marega (SV O. Cosulich), 48.Giovanni Meloni (YC Cagliari), 52.Alessio Spadoni (CC Aniene), 61.Luca Antognoli (Nauticlub Castelfusano), 72.Marco Benini (FV Riva),  85.Marco Gallo (GS Guardia di Finanza), 89.Federico Tocchi (CN Livorno), 93.Mario Benini (FV Riva).

Laser Radial (55 iscritte – 5 prove e 1 scarto)
Tre prove disputate dalle ragazze dei Radial. Laura Cosentino (Compagnia della Vela Venezia) è ora 17esima (18-3-32-27-27). In testa sale la finlandese Tenkanen (11-17-1-3-2). 21.Martha Faraguna (YC Adriaco), 26.Silvia Zennaro (Compagnia della Vela Venezia), 30.Joyce Floridia (FV Riva).

49er FX (20 iscritti – 6 prove e 1 scarto)
Ottima giornata per Giulia Conti (CC Aniene) e Francesca Clapcich (CS Aeronautica Militare), che ottengono un 10-1-2 che la fa risalire in quinta posizione (4-10-13-10-1-2). Lavinia Tezza – Paola Bergamaschi (SC Garda Salò) dopo la bella giornata d’esordio si confermano con un 16-4-18 che le attesta in decima piazza.

La coppia Jurczok-Lorenz conduce davanti alle inglesi Dobson-Rook e alle kiwi Maloney-Meech.

49er (52 iscritti – 6 prove e 1 scarto)
Tre prove disputate dai 49er. In testa gli spagnoli Federico e Arturo Alonso (1-10-2-13-1-1) davanti ai croati Kostov-Cupac e agli inglesi Fletcher-Sign.

Così gli italiani, oggi non brillanti: 18.Luca Dubbini (CV Marina Militare) – Roberto Dubbini (SC Garda Salò), 21.Giuseppe Angilella (CC Roggero di Lauria) – Pietro Zucchetti (GS Guardia di Finanza), 22.Stefano Cherin (YC Porto San Rocco) – Andrea Tesei (YC Adriaco), 34.Andrea Savio (Triestina della Vela) – Alessandro Savio (CV Marina Militare), 40.Jacopo Plazzi – Umberto Molineris (FV Riva), 47.Federico Gaspari – David Bondì (CC Aniene).

470 Maschile (63 iscritti – 5 prove e 1 scarto)
Disputate due prove. In testa l’argento di Weymouth, gli inglesi Patience-Glanfield (6-4-3-1-1), davanti ai neozelandesi Snow Hansen-Wilcox e ai francesi Leboucher-Le Berre.

Così gli italiani: 27.Matteo Capurro (YC Italiano) – Matteo Ramian (YC Sanremo) 23-21-8-11-8, 31.Francesco Falcetelli – Enrico Clementi (CC Aniene), 37.Simon Sivitz Kosuta – Jas Farneti (YC Cupa), 46.Simone Spina – Matteo Bernard (CC Aniene), 58.Giacomo Ferrari – Giulio Calabrò (CC Aniene).

470 Femminile (30 iscritti – 5 prove e 1 scarto)
Due prove anche per i 470 donne. Francesca Komatar – Sveva Carraro (CS Aeronautica Militare) sono al 15esimo posto (14-28-7-15-21) e precedono l’altro equipaggio convocato dalla Fiv, Roberta Caputo – Giulia Paolillo (CC Aniene), che è 16esimo (15-18-10-ocs-15). 24.Elena Berta – Alice Sinno (CC Aniene).

In testa si confermano le brasiliane Oliveira-Barbachan (11-1-3-1-1), seguite dalle austriache Vladau-Ogar e dalle slovene Mrak-Macarol.

Nacra 17 (29 iscritti – 5 prove e 1 scarto)
Tre regate nella seconda giornata per il cat misto. In testa la coppia DelNooz-DeKoning (9-8-14-1-1) che precedono l’attesissimo Franck Cammas con Sophie de Turkheim e gli altri olandesi Groeneveld-Begemann.

I migliori degli italiani sono Vittorio Bissaro (FV Malcesine) – Silvia Sicouri (Compagnia della Vela Grosseto) che ottengono un bel terzo nella quinta prova (10-28-8-14-3 i loro parziali). Vincenzo Sorrentino (CC Napoli) – Laura Pennati (CN Rimini) sono 13esimi. Federica Salvà (FV Malcesine) – Francesco Bianchi (CN Marina di Carrara) sono 20esimi.

Finn (68 iscritti – 2 prove e 1 scarto)
Tre prove per i Finn con lo sloveno Vasilij Zbogar, due medaglie in carriera nei Laser, che balza al comando con parziali 7-13-6-1-2, davanti all’inglese Giles Scott e all’olandese Potsma. Zbogar è l’atleta principale della Dinghy Academy di Luca Devoti a Valencia.

Il migliore degli italiani è oggi Filippo Baldassari (GS Guardia di Finanza), 17esimo con un buon quinto nella terza prova (24-21-5-11-51). Giorgio Poggi è 23esimo. 51.Voltolini, 55.Vongher

http://swc.ffvoile.com

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here