SHARE

Livorno- Assegnati in Accademia Navale i Premi Italia Per la Vela. Il Presidente della Provincia di Livorno, Giorgio Kutufà, ha premiato come Miglior Progetto per la Vela l’architetto Sergio Lupoli per il Progetto del Vikos 22. Vittorio D’Albertas, uno dei tre soci della Quantun Sails (con Francesco Rebaudi e Filippo Jannello) è stato premiato, invece, dal delegato regionale della Lega Navale Italiana, Ing. Roberto Tarli. Il premio per la Miglior Regatante Donna è stato vinto da Ilaria Paternoster e Benedetta Di Salle (1° ISAF Youth World Championship Classe 420) e consegnato dal Sindaco di Livorno Alessandro Cosimi. L’Ammiraglio di Divisione Giuseppe Cavo Dragone ha consegnato il Trofeo PIV 2013 come Miglior Regatante Uomo a Ignazio Bonanno che, con il suo equipaggio di Ita 416 La Superba (Alfredo Branciforte, Massimo Gherarducci, Francesco Linares e Simone Scontrino), si è laureato nel 2012 campione Europeo e Italiano J24.

Ignazio Bonanno con il premio
Ignazio Bonanno con il premio

Nel corso della serata sono state premiate, inoltre, le vincitrici della borsa di studio (del valore di 500 euro) riservata a tutte le scuole medie superiori di Livorno e provincia ed istituita dal Comitato Organizzatore del TAN e di Tuttovela per la realizzazione del logo del 30° Tan: il Presidente del Comitato Organizzatore del TAN, Capitano di Vascello Fabio Ceccolini, ha premiato Maria Scotti e Letizia Laudanna.

Assegnati, come da tradizione, anche il Premio OLT all’Assonautica di Livorno, per l’impegno da sempre profuso verso la disabilità, e il Premio Oltre la Vela a Don Antonio Mazzi, per aver scelto la vela quale veicolo didattico per l’attività svolta dalle sue Comunità, in particolare da quella dell’Isola d’Elba.

www.trofeoaccademianavale.eu

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here