SHARE

Xiamen, Cina- Buone notizie dalla Comar. A meno di un anno dall’apertura della sede in Cina, è stato consegnato il primo Comet 26S e il cantiere italiano sta in questi giorni ultimando le fasi di progettazione degli allestimenti interni del Comet 62RS. Scelta obbligata per rispondere alle esigenze degli armatori cinesi.

La nuova pianta degli interni del Comet 62RS rivisitati per adattarsi alle esigenze del mercato cinese
La nuova pianta degli interni del Comet 62RS rivisitati per adattarsi alle esigenze del mercato cinese

A caratterizzare la barca è, dunque, il nuovo disegno degli interni, rivisti per rispondere al meglio alle esigenze del mercato cinese. Rispetto alla zona notte sono stati privilegiati gli spazi comuni, optando per sole due cabine con bagno oltre a quella destinata all’equipaggio. A spiccare è il rigore nel design degli spazi che lasciano ampie aperture in tutta l’area living favorendo, così, l’utilizzo conviviale della barca.
Il futuro armatore vedrà il varo della sua barca a Xiamen, località che oltre ad essere meta turistica per il mare, il paesaggio e le ottimali condizioni climatiche, dal 1980 fa parte delle zone autorizzate allo sviluppo di un’economia diversificata.
www.comaryachts.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here