SHARE

Riva di Traiano- Gli arrivi della Lunga Bolina-Trofeo Wind, vinta in reale dal TP52 Aniene, sono proseguiti fino a questa mattina e dopo che l’ultimo scafo ha terminato la regata, il Comitato Organizzatore ha potuto stilare le classifiche con i compensi.

Prospettica, vincitrice della Lunga Bolina in ORC. Foto Taccola
Prospettica, vincitrice della Lunga Bolina in ORC. Foto Taccola

I vincitori overall della Lunga Bolina-Trofeo Wind sono: nel gruppo Orc (42 barche, classifica valida per il Campionato Italiano Offshore), successo per il Comet 41 Prospettica di Giacomo Gonzi (Club Nautico Scarlino), un aficionado delle regate lunghe, che ha preceduto il Grand Soleil 43 Vanité di Mario Aquila e il Sun Fast 3200 Scheggia di Nino Merola, nel gruppo Irc (57 barche) la vittoria è andata al piccolo First 34.7 Vulcano 2 di Giuseppe Morani (CN Riva di Traiano), davanti ai già citati Vanité e Prospettica.

Vanite, vincitore in IRC
Vulcano 2, vincitore in IRC

Nel pomeriggio di oggi è atteso l’arrivo degli Este 24 che questa mattina erano partiti da Cala Galera per la tappa di ritorno della Coastal Race, la versione costiera della Lunga Bolina riservata alla classe monotipo. Ieri, a causa di un drastico calo del vento, la prima delle due tappe, da Santa Marinella a Cala Galera, era stata annullata perché tutte le barche erano giunte al traguardo fuori tempo massimo, quindi la classifica della seconda tappa sarà la sola valevole per l’assegnazione del Trofeo della Coastal Race.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here