SHARE

Ancona- Tra le barche in regata al prossimo Mondiale ORC di Ancona ci sarà anche UKA UKA RACING, che ritorna alle regate dopo qualche stagione di assenza seguita alle numerose vittorie nelle classi Melges 24 (tre mondiali con Lorenzo Bressani) e Melges 32. Il team capitanato da Lorenzo Santini sarà infatti impegnato in tre regate del circuito d’altura Orc International che culmineranno proprio con il Mondiale ORCi di Ancona (21-29 giugno).

La grafica di UkaUka al Mondiale di Ancona
La grafica di UkaUka al Mondiale di Ancona

UKA UKA RACING ha scelto il Comet 38 R Scricca, barca che nel 2010 ha conquistato il titolo di Campione Italiano Orc di Livorno e nel 2011 si è classificata seconda sia al Campionato Mondiale Orc di Cherso (Croazia) sia al Campionato Italiano Orc di Trieste. Per l’occasione, la barca è stata ottimizzata ad hoc sul regolamento Orc International 2013 e parteciperà con i colori del Circolo Nautico Numana “Silvio Massaccesi” a due eventi, l’Italian Cup di Civitanova Marche (31 maggio-2 giugno) e il Trofeo Stecconi di Ancona (14-16 giugno), per poi prendere parte alla manifestazione di vela d’altura a rating più importante dell’anno, che è appunto l’atteso Campionato del Mondo Orc International, in programma sempre ad Ancona dal 21 al 29 giugno. Un evento a cui sono attese 120 barche tra le più importanti e competitive in circolazione.

UKA UKA RACING, in collaborazione con il Med Sailing, affronterà l’evento con un equipaggio di primo piano in cui spiccano, tra gli altri, oltre allo stesso patron Lorenzo Santini nel ruolo di pitman, il timoniere Alessio Marinelli, assai esperto in Laser Radial e monotipi grand prix, il tattico e titolare della Med Sailing Daniele De Tullio, l’after-guard Matteo Santini, il randista e project manager Alessandro Battistelli, i trimmer Andrea Ballico e Fabrizio Lisco, Giacomo Poggetti, Roberto Innamorato e il prodiere Corrado Rossignoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here