SHARE

Venezia-Si svolgerà domenica 26 maggio a Venezia la seconda tappa del circuito italiano Long Distance. L’occasione è offerta dalla Velalonga Venezia, regata per piccole imbarcazioni a vela, derive, catamarani e vele al terzo, organizzata dai soci del Circolo Velico Casanova. Il percorso sarà di 10 miglia e i velisti partecipanti navigheranno tra l’isola di Murano e la parte nord di Venezia.

La prima tappa del circuito si è tenuta lo scorso 11 maggio sul Lago di Como in occasione della Lario LD organizzata da Orza Minore su un percorso di 13 miglia con partenza e arrivo a Dervio. Diverse le derive che vi hanno preso parte: singoli, doppi, skiff e “classiche”. Per stilare la classifica finale si è ovviamente tenuto conto del tempo compensato secondo coefficienti predeterminati. A vincere, dopo tre ore intense di regata e con un distacco minimo (soltanto tre minuti) è stato Maurizio Garbuio su laser, seguito da un altro laserista, Lanfranco Fossato. Terzo Umberto Modena su RS Vareo.

La partenza delle derive alla Lario LD, prima tappa del circuito italiano Long Distance
La partenza delle derive alla Lario LD, prima tappa del circuito italiano Long Distance, sul Lago di Como

Dopo la Velalonga Venezia, i velisti iscritti al circuito Long Distance regateranno il 9 giugno a Caorle per la Festa delle derive, il 23 giugno per il  Trofeo dei 4 Venti a Desenzano, il 14 luglio a Pesaro per la Fuxia Race, il 15 settembre sul Lago d’Orta per l’Orta Omegna e infine il 22 settembre per la Fitz Carraldo Cup.

Infine un’informazione di servizio. Per alleggerire il peso dei trasferimenti, gli organizzatori del circuito fanno sapere che ai partecipanti viene solitamente offerto un servizio dedicato, che può comprendere il parcheggio, la cena e a volte  anche il pernottamento.

www.circuitolongdistance.it

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here