SHARE

Newport, USA- Rimonta completata per Andrea Mura alla Ostar. Vento di Sardegna sorpassa nella burrasca anche il trimarano francese e a metà traversata conduce su monoscafi e multiscafi.

Vento di Sardegna nella burrasca di ieri. Foto Mura
Vento di Sardegna nella burrasca di ieri. Foto Mura

Ora è Branec IV che cerca di riguadagnare su Vento di Sardegna, i due velisti sono distanti tra loro solo 20 miglia e di fronte a loro ci sono quasi 1.600 miglia prima di tagliare il traguardo nello specchio d’acqua in prossimità di New York. L’avvincente duello velico tra il monoscafo e il trimarano è entrato in una nuova fase e ovviamente il futuro della regata e ampiamente incerto.
Dietro ai due leader si è creato un vuoto di 200 miglia. Due interminabili burrasche nello spazio di una settimana sono eventi durissimi anche per i più esperti velisti oceanici. Anche nella seconda burrasca Andrea Mura non si è risparmiato è quando il mare e il vento si sono placati si è ritrovato in testa con un piccolo ma significativo margine di vantaggio.
I colpi di mare e vento hanno messo ha dura prova lo skipper sardo “Ho passato la notte sdraiato nel pozzetto timonando con il telecomando in base alle sensazioni che mi trasmettevano barca e vento, è stata un’esperienza estrema, non mi era mai successo prima. Era impossibile stare seduti in barca. Sono due giorni che non mangio per fronteggiare la situazione, ora devo recuperare forze e riposo, fortunatamente non ci sono altre burrasche all’orizzonte ” .

WordPress database error: [Got error 28 from storage engine]
SELECT t.*, tt.* FROM wp_terms AS t INNER JOIN wp_term_taxonomy AS tt ON t.term_id = tt.term_id INNER JOIN wp_term_relationships AS tr ON tr.term_taxonomy_id = tt.term_taxonomy_id WHERE tt.taxonomy IN ('post_tag') AND tr.object_id IN (23112) ORDER BY t.name ASC

6 COMMENTS

  1. Sei fortissimmo Andrea, siamo tutti entusiasti di come Vento di Sardegna supera grosse disavventure e burrasche e nonostante tutto si mette di poppa tutta la flotta, trimarano compreso!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here