SHARE

Formia- Scatta domani a Formia l’evento più stteso della stagione delle classi olimpiche in Italia, l’Europeo dei 470. Da lunedi 10 a sabato 15 giugno scendono in mare 116 equipaggi da 35 nazioni, per l’organizzazione del Circolo Nautico Vela Viva e dal Circolo Nautico Caposele.
Dopo la Practice Race del primo pomeriggio di domenica, il villaggio nel porticciolo di Caposele ha ospitato la cerimonia di apertura del campionato, con una sfilata dal centro di Formia con un gruppo di giovanissimi accompagnati dalla banda e le bandiere delle nazioni partecipanti.

Un momento della practice race di oggi. Foto Di Fazio
Un momento della practice race di oggi. Foto di Fazio

Sono presenti a Formia 74 equipaggi maschili e 42 femminili, tra cui quasi tutti i migliori equipaggi mondiali: al via il podio intero dei Giochi di Londra 2012 nel 470 maschile, gli aussie Belcher-Ryan, gli inglesi Patience-Glanfield e gli argentini Calabrese-de la Fuente, e la medaglia d’oro del 470 femminile, le kiwi Aleh-Powrie. Un valore sportivo notevole, sottolineato dalla presenza ieri a Formia di Alessandra Sensini (vice direttore tecnico federale, membro di Giunta del CONI e atleta con il record mondiale di medaglie nella storia olimpica della vela femminile).

La squadra italiana a Formia è molto giovane e non può contare su Gabrio Zandonà, quarto a Weymouth 2012 ma ancora alle prese con dei fastidi a un occhio. Giulia Conti, come noto, è passata al 49er FX. I più attesi sono i triestini Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti (mondiali ed europei juniores), i liguri Matteo Capurro e Matteo Ramian, i romani dell’Aniene Falcetelli-Clementi e Spina-Bernard. 13 gli equipaggi maschili italiani iscritti. Tra le ragazze, spiccano le nazionali Francesca Komatar e Sveva Carraro, e le giovani Roberta Caputo e Giulia Paolillo, con altri due equipaggi femminili: Berta-Sinno e Scotti-Nardeschi.

Anche l’Europeo 470 di Formia 2013 sperimenterà i nuovi formati in studio all’ISAF. Ecco il format di questi giorni nel golfo.

Fase 1 (lunedi 10 e martedi 11) – Due giorni di regate di qualificazione a batteria: 5 prove con 1 scarto; punteggio: 0 punti al 1° classificato, 2 al secondo, 3 al terzo e così via. La classifica determina la qualificazione alle Finali (flotta Gold), il punteggio viene mantenuto.

Fase 2 (da mercoledi 12 a venerdi 14) – Tre giorni di regate con flotta divisa in Gold e Silver: 6 prove con 1 scarto; punteggio come sopra: 0, 2, 3 e così via. I primi 8 della classifica conclusiva accedono alla finale Medal.

Fase 3 (sabato 15, Medal Race) – Una regata singola, con punteggio doppio tra i primi 8 equipaggi della classifica.

COME SEGUIRE LE REGATE
Le regate si svolgono secondo il format descritto, su due campi di regata sistemati nel golfo di Formia e Gaeta. Previste fino a tre prove al giorno. La partenza della prima regata di ogni giornata è alle 13:00.

Sul sito web ufficiale del campionato a questo link: http://events.sailracer.org/eventsites/default_s.asp?eventid=124147, tutti i giorni aggiornamenti in diretta, blog e risultati quasi in tempo reale. In serata comunicati stampa con gallery fotografiche e video highlights.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here