SHARE

Sapri- Prima tappa della Regata delle Torri Saracene. Solo 9, sui 35 partiti da Sorrento, hanno raggiunto il traguardo di Sapri. Una regata con poco vento, molto tattica, decisa, come sempre, al cancello di Acciaroli, quando Pistrice, il Vismara 40 di Giuseppe Romano (LNI Agropoli), ha trovato un soffio di vento che gli ha consentito di scrollarsi di dosso Jolie (CN Riva di Traiano) e First Lady (LNI Torre del Greco).

Un momento della regata
Un momento della regata

Da quel momento il Libeccio ha premiato la rotta “larga”, penalizzando chi, come ‘On Miche’ (LNI Stabia), sul suo Este 24, aveva rasentato Punta Licosa cercando la brezza di terra. In ogni modo, anche questa VIII edizione rappresenta un successo per la vela campana, che realizza la seconda regata d’altura del centro-sud nel calendario nazionale.

Oltre trenta barche, divise tra Sapri e Scario, parteciperanno a 3 regate costiere (su Sapri, Marina di Camerota e Scario) e, come sempre, a numerosi eventi turistici e culturali. Per la prima volta in Campania, la regata è stata seguita in diretta web, cosa che ha mantenuto vivo l’interesse anche nelle ore notturne, con le barche in pieno golfo di Salerno.

http://www.regatatorrisaracene.it/

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here