SHARE

Dun Laoghaire, Irlanda-  Spindrift (skipper Yann Guichard) vince la seconda tappa della Route des Princes con il tempo di 2 giorni 15 ore 37 minuti e 48 secondi, al secondo posto Edmond de Rothschild (Sébastien Josse) e al terzo Oman Air – Musandam (Sidney Gavignet). Quarto classificato Virbac-Paprec 70 (Jean-Pierre Dick)

Meno di otto minuti hanno separato i primi tre trimarani MOD70 sul traguardo a Dun Laoghaire in Irlanda dopo una tappa oceanica di oltre 990 miglia partita da Lisbona domenica 16 giugno. Le miglia effettivamente percorse dal vincitore sono state 1.178 alla velocità media di 18.51 nodi.

Oman Air Musandam
Oman Air Musandam

L’ammiraglia di Oman Sail ha tagliato il traguardo alle 05H 45 ’05 ora locale (dopo 2 giorni 15 ore 45 minuti e 5 sec di navigazione),  appena 33 secondi dietro a Edmond de Rothschild,  e con 7 minuti e 17 secondi di ritardo da Spindrift.

L’intera tappa è stata combattutissima con continui cambi nelle posizioni di testa. Fino a circa tre ore dal traguardo, l’equipaggio di Sidney Gavignet aveva difeso con successo il vantaggio conquistato nelle 24 ore precedenti.  Il vento leggero e di direzione variabile lungo la costa orientale dell’Irlanda hanno però  condizionato proprio l’ultima fase della regata con estenuanti duelli di virate lungo costa tra gli avversari fino a un miglio dal traguardo finale.

“Non si può sempre  essere la barca giusta al posto giusto –  ha dichiarato Fahad Al Hasni, stanco e anche un po’ deluso subito dopo aver tagliato il traguardo a bordo diOman Air – Musandam, aggiungendo subito dopo: abbiamo lavorato duramente ed è un vero peccato perdere il primo posto proprio in prossimità dell’arrivo”.

Per Damian Foxall, irlandese, anche lui su Oman Air – Musandam, l’arrivo nel suo paese d’origine è stato agrodolce: “E’ molto bello essere in Irlanda, ha detto, ma non arrivando terzi… Non è andata  come ci aspettavamo alla fine, un arrivo come questo a una sola lunghezza da Edmond de Rotschild e a pochi minuti da Spindrift dimostra quanto sia stata impegnativa e combattuta questa seconda tappa offshore della Route des Princes 2013. E’ stato comunque fantastico doppiare per primi il Fastnet e ottenere così i due punti di bonus”

In seguito ai risultati della tappa appena conclusa, questa è la nuova classifica generale della Route des Princes 2013 per la classe MOD70:
Edmond de Rotschild:  88 punti
Oman Air – Musandam: 88 punti
Virbac-Paprec 70: 66 punti

Le regate inshore dei prossimi giorni rappresenteranno la migliore occasione per i team di migliorare il loro punteggio in attesa della terza tappa offshore Route des Princes da Dun Laoghaire a Plymouth in Inghilterra che partirà lunedì 24 giugno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here