SHARE

San Francisco, USA- Dopo la mossa di Luna Rossa, che ha messo pressione ieri sul defender Oracle chiarendo che non lascerà passare cambiamenti non concordati alla regola di stazza degli AC72, arriva la replica indiretta di Oracle. Lo fa per voce del CEO Russell Coutts, che ha dichiarato come il team “abbia iniziato a seguire le raccomandazioni di sicurezza emesse dopo la scomparsa di Simpson”. Un’ammissione logica, visto che come noto, tra queste raccomandazioni c’è anche quella contestata da Luna Rossa ed ETNZL di avere timoni con winglet regolabili, che Coutts ha confermato sono stati installati sui due AC72 del defender. Ricordiamo anche che l’AC72 del defender con tali timoni non è stato ancora stazzato, per cui le uscite di allenamento sono legali.

I due AC72 di Oracle Team USA alla base del Pier 80 di SF. Foto Grenier
I due AC72 di Oracle Team USA alla base del Pier 80 di SF. Foto Grenier

Come spiegato ieri in un nostro approfondimento tecnico, gli AC72 eseguono un full foiling solo sostenendosi sul daggerboard di sottovento e sui due timoni. ETNZL ha trovato il modo di restare stabile con la sola deriva e i timoni fissi, Oracle, che aveva un’idea progettuale diversa, avrebbe invece bisogno dei timoni orientabili per ottenere la medesima efficienza.

“Bisogna che le cose siano fatte al meglio prima di salire su queste barche”, ha detto Coutts al San Francisco Chronicle.

Ieri era in programma la prima uscita congiunta dei due AC72 del defender, barca 2 timonata da Jimmy Spithill e barca 1 timonata da Ben Ainslie. L’allenamento è stato però interrotto per un problema allo strallo di barca 2, quella che disputerà la 34AC nel prossimo settembre. Spithill è poi uscito con barca 1. Il programma di speed test con due barche è ripresooggi, secondo quanto dichiarato da Spithill e come mostra questa prima foto scattata nella tarda mattinata di SF.

 

I due AC72 di Oracle Team USA in foiling. Foto Martin Raget
I due AC72 di Oracle Team USA in foiling. Foto Martin Raget

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here