SHARE

Plymouth, UK- Si è conlcusa nella serata di ieri, mercoledì 26 giugno, la terza tappa della Route des Princes, dopo 500 miglia di navigazione da Dún Laoghaire in Irlanda a Plymouth nel Regno Unito. Oman Air-Musandam è stato il primo MOD70 a tagliare il traguardo, con un tempo di 2 giorni 7 ore 53 minuti a una media di 9 nodi di velocità, aggiudicandosi così la seconda vittoria su tre regate offshore finora disputate. Al secondo posto ha chiuso Edmond de Rothschild (skipper Sébastien Josse) seguito da Virbac Paprec70 (skipper Jean-Pierre Dick), mentre il quarto MOD70 della flotta, Spindrift, non ha potuto partecipare essendosi ritirato dopo aver scuffiato nel corso delle regate costiere di Dublino.

Oman Air all'arrivo a Plymouth
Oman Air all’arrivo a Plymouth

Le condizioni meteo della regata sono state caratterizzate da venti leggeri che hanno reso la navigazione lenta e insidiosa: “Avevamo un vantaggio di 40 miglia ieri, ma sapevamo che stavamo andando verso una zona senza vento” ha commentato lo skipper di Oman Air-Musandam Sidney Gavignet “il vento è finito veramente all’improvviso, navigavamo a 13 nodi di velocità e mezz’ora dopo la nostra velocità era scesa a 1 nodo, mentre Edmond de Rothschild era due  miglia dietro di noi navigando ancora a 14 nodi. E’ stato difficile, abbiamo trascorso  tutta la giornata a difendere la nostra posizione e non abbiamo concesso nessuna possibilità ai nostri avversari. E’ stato davvero bello vincere, in fondo penso ce lo meritassimo.”

Le tranquille condizioni di vento leggero sono state perfette per il debutto in oceano del giovane talento omanita Ahmed Al Hassani: “E’ stata una buona tappa per me, il mare calmo e il vento leggero non mi hanno fatto soffrire il mal di mare e ho potuto cosi imparare tanto. Ho davvero apprezzato questa esperienza e sebbene fossimo un pò nervosi la scorsa notte per paura di essere superati, sono orgoglioso di essere salito sulla barca in una tappa che abbiamo vinto.”

I team si fermeranno a Plymouth dove, venerdì 27 e sabato 28 verranno disputate le regate inshore, mentre nella stessa serata di sabato è prevista la partenza dell’ultima tappa della Route des Princes che porterà la flotta dei MOD70 e dei Multi50 a Roscoff in Francia.

Classifica Generale  della Route des Princes dopo la tappa di Dun Laoghaire
MOD70
1- Oman Air-Musandam, Sydney Gavignet, 126 punti
2- Edmond de Rothschild, Sébastien Josse, 126 punti
3- Spindrift, Yann Guichard, 122 punti
4-Virbac-Paprec, Jean-Pierre Dick, 98 punti

MULTI 50
1- Actual, Yves Le Blevec, 114 punti
2- Arkema-Région Aquitaine, lalou Roucayrol, 112 punti
3- FenêtreA-Cardinal, Erwan Le Roux, 108 punti
4- Rennes Métropole – Saint-Malo Agglomération, Gilles Lamiré, 84 punti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here