SHARE

San Francisco, USA- E’ in corso dalle 9.30 di questa mattina, in un luogo segreto in Città, l’udienza della Giuria Internazionale sulle proteste di ETNZL e Luna Rossa contro il Regatta Director Iain Murray. Nessun accesso ai media. Per Luna Rossa è presente il legal advisor Luis Saenz de Mariscal, con alcuni membri del team progettuale chiamati a testimoniare. Una decisione è attesa, secondo quanto dichiarato dagli organizzatori, per domani o mercoledì. Il caso è decisivo per il futuro tecnico della Coppa e influisce direttamente sulle prestazioni di alcuni team. Paul Cayard di Artemis ha ribadito oggi che, in caso di accoglimento della protesta dei kiwi e degli italiani, il suo team “non avrebbe la possibilità di scendere in acqua”.

L'incontro ravvicinato di questa mattina tra Luna Rossa e Oracle Team USA: Foto Di Fazio/Farevelanet
L’incontro ravvicinato di questa mattina tra Luna Rossa e Oracle Team USA: Foto Di Fazio/Farevelanet

Questa mattina, intanto, Luna Rossa e Oracle sono scesi in acqua per un allenamento sul campo di regata. Dopo un’ora di navigazione separata, Luna Rossa si è avvicinata a Oracle (in acqua la barca 1) e i due AC72 si sono sfiorati a relativa distanza navigando in un vento sui 12-15 nodi con punte di 36 nodi. Impressionanti alcuni momenti, con il nostro gommone che faticava non poco a mantenere il contatto, come vi documentiamo nel nostro video qui sotto. Oggi era presente su uno dei mezzi assistenza di Luna Rossa anche Patrizio Bertelli, che non ha mancato ieri di ricordare come Luna Rossa sia in vantaggio per 8 a 5 nei confronti diretti con il rivale Oracle nella storia della Coppa.

Il video:

Bertelli questa mattina a colloquio con il suo equipaggio durante una pausa dell'allenamento di Luna Rossa. Foto Di Fazio
Bertelli questa mattina a colloquio con il suo equipaggio durante una pausa dell’allenamento di Luna Rossa. Foto Di Fazio

Quali sono gli scenari che apre la protesta? Ieri sera abbiamo incontrato insieme ai colleghi della stampa italiana proprio Patrizio Bertelli e Max Sirena alla base di Luna Rossa. “Per quanto riguarda il merito della protesta siamo convinti di aver ragione, le regole sono state cambiate a una settimana dal via dell’evento per questioni di performance. Su questo punto non crediamo che la Giuria possa darci torto, realisticamente però siamo coscienti che vi sono molti altri fattori e influenze esterne che potrebbero influire, per cui siamo cauti e attendiamo l’esito della protesta”, ha detto il team leader Bertelli. E cosa succederebbe in caso di protesta non accolta? “Ne stiamo parlando con tutto il team, perché deve essere una decisione condivisa ma al momento possiamo dire che ci sarebbe un cinquanta per cento di prossibilità di un nostro ritiro per una questione di principio. Non vogliamo d’altra parte deludere chi ha lavorato a questo progetto e ci penseremo bene”.

Patrizio Bertelli e Max Sirena ieri sera alla base di Luna Rossa. Foto Tognozzi
Patrizio Bertelli e Max Sirena ieri sera alla base di Luna Rossa. Foto Tognozzi

Max Sirena si è detto anche molto soddisfatto dei progressi tecnici di Luna Rossa: “Siamo sempre più vicini a ETNZL”, ha detto, “E due giorni fa abbiamo toccato i 43 nodi di velocità con 20 nodi di vento eseguendo anche ottime strambate sui foil, la distanza si accorcia. Al di là della velocità credo che sarà decisiva la capacità di manovrare bene e in velocità in virata e strambata”.

La questione del confine tra sicurezza, la tesi degli organizzatori e di Oracle, e prestazioni, la tesi di ETNZL e Luna Rossa, per quanto riguarda le modifiche alle regole di stazza è così sottile che la Giuria si trova ad avere un compito difficilissimo e dalle enormi implicazioni tecniche sull’evento. Una delle decisioni più difficili nella storia della Coppa, di cui vi daremo conto nei dettagli non appena arriveranno notizie.

I cinque membri della Giuria Internazionale della 34th AC. Il presidente è l'australiano David Tillett. Foto Martin Raget
I cinque membri della Giuria Internazionale della 34th AC. Il presidente è l’australiano David Tillett. Foto Martin Raget

 La Gallery dell’allenamento di oggi di Luna Rossa e Oracle Team USA (barca 1) – FOTO Gianluca di Fazio/Farevela

3 COMMENTS

  1. Artemis può benissimo navigare… basta che vada piano senza foiling. Poi glielo spiegano a Tornqjist come l’hanno progettata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here