SHARE

Limassol, Cipro- Iniziato oggi nella Cipro greca i Sail First Isaf Youth Sailing World Championship, il campionato del mondo della vela giovanile. Ad aprire l’evento il Presidente dell’Isaf Carlo Croce. Al Mondiale regatano 351 velisti in rappresentanza di 61 Paesi suddivisi in 8 classi.

La squadra degli azzurrini alla partenza da Fiumicino per Cipro. Foto Massetti
La squadra degli azzurrini alla partenza da Fiumicino per Cipro. Foto Massetti

Per l’Italia regatano 12 atleti in 8 classi:

Gianluigi Ugolini e Giulio Zizzari (SL 16 – Compagnia della Vela di Roma)

Andrea Criscione e Andrea Pustina (29er – Circolo Velico 3V)

Ilaria Paternoster e Benedetta di Salle (420 F – Yacht Club Italiano)

Matteo Pilati e Michele Cecchin (420 M – Fraglia Vela Malcesine)Marta Maggetti (RS:X F – Windsurfing Club Cagliari)

Daniele Benedetti (RS:X M – Fraglia Vela Riva)Martha Faraguna (Laser F – Yacht Club Adriaco)

Zeno Gregorin (Laser M – Sv Oscar Cosulich)

I risultati della prima giornata:

LASER RADIAL M (56 barche)

Due regate disputate per il singolo maschile e buon inizio per Zeno Gregorin (Sv Oscar Cosulich), che occupa la 13ma posizione (16, 12 i parziali) nella classifica provvisoria guidata dallo spagnolo Joel Rodriguez (6, 5).

 

LASER RADIAL F (40 barche)

Due prove anche per le ragazze del Radial, con Martha Faraguna (Yc Adriaco) che nella prima viene squalificata per bandiera nera e nella seconda ottiene un 21mo posto. La triestina, al momento, è 32ma (BFD, 21), con la norvegese Host al comando (1, 2).

 

WINDSURF RS:X M (28 barche)

Inizia molto bene anche Daniele Benedetti (Fraglia Vela Riva), che nelle tavole a vela è settimo dopo tre prove disputate (10, 5, 4 lo score parziale). Guida la classifica provvisoria l’inglese Martin (1, 2, 3).

 

WINDSURF RS:X F (22 barche)

Con un secondo, un settimo e un terzo posto nelle tre prove disputate, Marta Maggetti (Windsurfing Club Cagliari) si piazza subito al quarto posto della graduatoria generale provvisoria. Al comando l’americana Lepert (4, 1, 2).

 

420 M (31 barche)

Ottima partenza e bellissime prestazioni per Matteo Pilati-Michele Cecchin (Fraglia Vela Malcesine), che occupano la quarta piazza della classifica (6, 3), subito a ridosso dei primi, i giapponesi Koizumi-Arioka (1, 4).

 

420 F (28 barche)

Ilaria Paternoster-Benedetta di Salle (Yacht Club Italiano) ottengono un primo e una squalifica per bandiera nera, in una regata che le due azzurre avevano vinto. Al momento sono 14me, nella classifica che vede al comando le neozelandesi Smith-Clark (2, 1).

 

29ER OPEN (29 barche)

Nelle tre regate di questa prima giornata, Andrea Criscione-Andrea Pustina (Circolo Velico 3V) ottengono un OCS, un 16mo e un 13mo, risultati che gli consentono di occupare la 21ma posizione della generale provvisoria (in testa i francesi Rual-Amoros).

 

SL 16 OPEN (15 barche)

Gianluigi Ugolini-Giulio Zizzari (Compagnia della Vela di Roma) sono decimi (12, 9, 8), con prestazioni in crescendo, nel catamarano Open. Al comando, con autorità, i kiwi McHardie-Wilkinson (1, 1, 2).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here