SHARE

Honolulu, Hawaii- Prosegue l’appassionante duello oceanico tra Maserati e Ragamuffin per la vittoria in tempo reale nella Divisione 1 della Transpac 2013. Pare che a decidere sarà l’intensità del vento, se medio forte è il Volvo 70 italiano guidato da Giovanni Soldini a poter prevalere, se medio leggero il favorito è il 100 piedi australiano Ragamuffin. Dopo la fase di vantaggio ieri per Maserati, Ragamuffin è tornato oggi al comando ma la sfida continua e pare destinata a farlo per tutta la tratta fino alle Hawaii. Notevole la velocità media dei due, con il terzo, il R/P 74 Wizard, ormai a 85 miglia da Ragamuffin.

Maserati in regata alla Transpac
Maserati in regata alla Transpac

Alle 15 di oggi pomeriggio, Ragamuffin era a 1.311 miglia dall’arrivo di Honolulu, nell’isola di Ohau (Hawaii), con 9 miglia di vantaggio su Maserati, su cui regata ricordiamo anche l’armatore John Elkann. Le velocità in questa fase, al lasco mure a dritta, sono tra i 15 e i 19 nodi con venti sui 14 nodi da NE. Ragamuffin di Syd Fisher è posizionato leggermente più a sud di Maserati, entrambi ben sotto alla rotta ortodromica.

A bordo di Maserati, oltre a Soldini, otto membri dell’equipaggio (Guido Broggi, John Elkann, Carlos Hernandez, Boris Herrmann, Gwen Riou, Corrado Rossignoli, Michele Sighel, Jianghe Teng), più il decimo uomo, Pierre-Laurent Boullais, amico di Elkann e appassionato di vela.

Così Giovanni Soldini ieri sera: “Siamo sotto spi, sotto A3, con una rotta un po’ più a sud rispetto a Honolulu. Stanotte Ragamuffin ci ha incrociati e si è posizionato sopravento, più a nord di noi, avvicinandosi di più all’arrivo. Adesso ha un vantaggio di poche miglia. Speriamo che la sua scelta di andare verso nord non paghi perché il vento dovrebbe girarci in poppa e a quel punto ci ritroveremmo sottovento e quindi avvantaggiati. Ma vedremo quello che succede nelle prossime 12 ore”.

Il video di ieri da Maserati:

http://maserati.soldini.it/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here