SHARE

Riva del Garda- Terzo giorno di regate ieri ai Campionati Mondiali Optimist che si stanno disputando a Riva del Garda e che vedono coinvolte ben 58 nazioni. Sei le regate totali e due prove fatte con condizioni di vento sugli 8 nodi saliti poi al massimo a 14 nella seconda regata di giornata. Prosegue dunque a pieno ritmo e senza soste il programma di questo evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva, storico circolo che quest’anno festeggia il suo 85° compleanno all’insegna dei giovani e della vela del futuro. Le regate individuali avranno ora una pausa per dare spazio ai Campionati del Mondo a squadre: quattro atleti di 46 squadre (non tutte le nazioni hanno 4 atleti presenti) si giocheranno questo titolo, che è molto particolare perchè richiede un modo di navigare a sè, con regole in alcuni casi differenti, ma sicuramente con gare appassionanti, soprattutto dal punto di vista tattico.

Foto Capizzano
Foto Capizzano

Per il titolo individuale prosegue il dominio di Singapore, soprattutto dopo aver inserito lo scarto della prova peggiore nella classifica generale: sempre in testa Loha Jia Yi, oggi terzo e secondo e talmente regolare che attualmente sta scartando addirittura un terzo posto. Alle sue spalle ancora il tedesco Nils Sternbeck, oggi quarantacinquesimo nell’ultima regata, ma con lo scarto si posiziona a 6 punti dall’atleta di Singapore. Guadagna la terza posizione l’italiano Dimitri Peroni, secondo nella prima regata odierna e poi dodicesimo. Peroni a metà Campionato (sono previste in tutto 12 regate individuali) ha 4 punti di vantaggio sul quarto, l’altro timoniere di Singapore Tan Edward.

Gli altri italiani: Andrea Totis è tredicesimo, penalizzato da una partenza anticipata, il locale Davide Duchi è 23 (ieri buoni i suoi parziali con 5 e 4), Alberto Tezza ventinovesimo, nonostante la bella vittoria di ieri in regata 6: finora troppo alterno per raggiungere le prime posizioni.
La classifica femminile vede nettamente in testa Bertha Han, quinta assoluta e oggi in gran forma con un primo e un terzo assoluti, a seguire la spagnola Maria Bover Guerrero e terza ancora un’atleta di Singapore, Bte Mohd Fathin.
Domani regate a squadre per due giorni e lunedì giornata di riposo per tutti, per tornare a regatare per il titolo individuale da martedì 23 a giovedì 25.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here