SHARE

Rimini- Che la nautica, e il mare più in generale, siano risorse imprescindibili del nostro Paese e un pilastro su cui poggiare il rilancio della nostra economia. Ciò che rimane oscuro è come mai non si riescano a trovare soluzioni che rimettano in moto l’economia del mare e, di conseguenza, quella italiana. Al Marina di Rimini è stato organizzato da CNA Nautica in collaborazione Assonautica l’incontro “La nautica sta affondando: è colpa solo della crisi internazionale?” che si terrà venerdì 26 luglio alle 17:30.
Al convegno, suddiviso in aree tematiche, sono stati invitati tutti i rappresentanti delle organizzazioni che operano nel mondo della nautica da diporto (UCINA; ASSOMARINAS, ASSONAT, VELA & VELA), il Ministero
dei Traporti e delle Infrastrutture, le Istituzioni locali (Sindaco di Rimini, Provincia di Rimini, Prefettura, parlamentari locali, consiglieri regionali, Camera di Commercio).

Evento-nautica

Di seguito vi riportiamo il programma completo:

• L’IMPEGNO DI CNA NAUTICA A FAVORE DELLE IMPRESE
GIANCARLO GAMBERINI
Resp. Nazionale CNA Produzione/Nautica

• PROSPETTIVE E PROPOSTE PER LA NAUTICA ITALIANA
ANDREA GIANNECCHINI
Delegato per la Nautica della Presidenza nazionale CNA Prod.

• IL VALORE DEL NOSTRO SETTORE PER L’ECONOMIA ED IL TURISMO ITALIANI
ALFREDO MALACARNE
Presidente Nazionale di Assonautica

www.cnarimini.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here