SHARE

Warnemunde, Germania- Iniziato a Warnemunde in Germania l’Europeo Finn. Dopo il nulla di fatto della prima giornata, ieri sono state disputate tre prove, la prima con vento leggero tra 5 e 10 nodi  le altre due con brezza sostenuta. In testa lo sloveno Vasilij Zbogar, due medaglie olimpoiche nei Laser e team leader della Dinghy Academy di Luca Devoti a Valencia, che ha ottenuto un 2-7-2 nonostante un’avaria nella seconda prova che gli ha fatto perdere alcune posizioni. Dietro di lui il croato Ivan Gaspic (1-10-5) e il kiwi Andrew Murdoch (13-4-6).

Migliore dei tre italiani in regata, tutti Fiamme Gialle, è Filippo Baldassari, 15esimo (9-30-24). Seguono 29.Poggi; 32.Voltolini

Zbogar a Warnemunde. Foto Deaves
Zbogar a Warnemunde. Foto Deaves

http://www.raceoffice.org/data/5577950203.pdf?changed=2013-07-23%2020:11:42

Per quanto riguarda la classe italiana Finn, nello scorso week end Porto San Giorgio ha ospitato un’altra tappa della Coppa Italia Finn.

26 concorrenti hanno disputato le cinque prove previste in condizioni di vento e mare ideali, con vento intorno a 8 12 nodi da nord e corrente contraria che ha reso le regate tecniche e combattute.

Il giovane juniores Umberto De Luca, appartenente al Team Fantastica di Lanfranco Cirillo e reduce dall’ottavo posto al Mondiale Finn Juniores disputato a Malcesine nei primi giorni di luglio, ha messo tutta la flotta in fila, realizzando una serie di quattro primi posti (1-1-1-1-16). Il giovane veronese ha impressionato per velocità, rifilando a tutti dei grandi distacchi.

Al secondo posto si è piazzato con grande regolarità il veterano romano Enrico Passoni (2-2-3-3-1). Con questi risultati Enrico ha incrementato il suo primato nella classifica generale del circuito della Coppa Italia Finn, ipotecando la vittoria finale. Terzo classificato Giacomo Giovanelli (3-3-2-2-10) del C.V. Sassonia di Fano, mentre al quarto posto si è piazzato Paolo Cisbani (C.V. Portocivitanova) che ha dimostrato di essere molto veloce e competitivo nelle acque di Porto San Giorgio. Al quinto posto il locale Luca Taruschio (ASNP Porto San Giorgio) che ha preceduto gli altri locali del Team 3Ete Girolamo Emiliani e Giancarlo Mariani.

Nella categoria Grand Grand Master la serrata lotta tra Norberto Felici (LNI Porto San Giorgio) e Franco Dazzi (S.V. Viareggina) ha visto prevalere quest’ultimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here