SHARE

San Francisco, USA- Quarto punto nella Louis Vuitton Cup per Luna Rossa, che regata da sola contro Artemis, impegnato oggi in altra parte della baia nel secondo giorno dei test sul suo nuovo AC72. Luna Rossa regata per dieci minuti fino a che Artemis non viene dichiarato DNS. Luna Rossa fa registrare una punta di velocità di ben 39,84 nodi nel primo lato al traverso. Luna Rossa ha urtato qualcosa durante la navigazione e ha avuto dei piccoli danni all’elevator di uno dei timoni che sono in corso di riparazione in queste ore. Il prossimo e ultimo match del RR contro ETNZL è per il 28 luglio.

“Purtroppo abbiamo urtato qualcosa e la parte finale della pala del timone di sinistra si è rotta, costringendoci a rientrare”, spiega Max Sirena, skipper di Luna Rossa, “Un vero peccato, perché stavamo andando bene e avevamo trovato un buon assetto; sarebbe stato interessante raccogliere dei dati in più. Nella sfortuna però ci consola sapere che si è trattato di un incidente e non di un difetto strutturale del nostro equipaggiamento.”

Nel dettaglio pare ci sia stato un urto con un delfino o altro animale, da quanto ha riferito lo stesso Sirena a La Gazzetta dello Sport.

Luna Rossa durante la regata di oggi. Foto Martin Raget
Luna Rossa durante la regata di oggi. Foto Martin Raget

Il team italiano ha in programma ora un ulteriore upgrade delle derive per trovare la configurazione definitiva in vista della semifinale della Louis Vuitton Cup contro Artemis Racing, che oggi come detto ha effettuato una nuova uscita con evidenti migliorie nel foiling.

L’intervista rilasciata da Max Sirena a Luca Bontempelli della Gazzetta dello Sport dopo la sconfitta di martedì sera con i kiwi:

Artemis Racing oggi nella Baia. Foto Martin Raget
Artemis Racing oggi nella Baia. Foto Martin Raget

Il video dell’uscita di ieri di Artemis:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here