SHARE

La Spezia- Si svolgerà dal 3 al 6 ottobre la III edizione della Festa della Marineria, l’evento biennale organizzato a La Spezia, dedicato all’arte, alla cultura, alla scienza e alle tradizioni del mare. Un evento che, secondo le stime degli organizzatori, ha raggiunto  250.000 visitatori due anni fa.  Ma quest’anno sarà un’edizione speciale. Infatti il Golfo ospiterà anche la tappa conclusiva della Lycamobile Mediterranean Tall Ships Regatta, regata internazionale dedicata alle Tall Ships e organizzata da STI (Sail Training International) che partirà da Barcellona a fine settembre e, dopo Tolone, arriverà a La Spezia (www.sailtraininginternational.org ).

Cuore della Festa della Marineria saranno quindi l’arrivo delle Tall Ships (venerdì 4 ottobre) e la parata degli equipaggi provenienti da tutto il mondo per le vie del centro cittadino. Al momento sono 30 le regine del mare che hanno confermato la loro presenza alla Spezia e saranno visitabili dal pubblico nei giorni della Festa. Tra queste la russa Mir (110 m), l’Amerigo Vespucci (100,6 m), l’olandese Gulden Leeuw (70,10 m).

Il programma della Festa della Marineria – oltre 200 eventi in 4 giorni – animerà la città della Spezia dalle prime ore del mattino fino a tarda notte con regate, esibizioni di barche storiche, visite ai bastimenti, incontri con autori, scienziati e personalità del mondo del mare, mostre tematiche, spettacoli, musica, gastronomia.

Si svolgerà dal 3 al 6 ottobre la III edizione della Festa della Marineria, l'evento biennale organizzato a La Spezia, dedicato all’arte, alla cultura, alla scienza e alle tradizioni del mare. In foto l'Amerigo Vespucci, la nave scuola della Marina Italiana
Si svolgerà dal 3 al 6 ottobre la III edizione della Festa della Marineria, l’evento biennale organizzato a La Spezia, dedicato all’arte, alla cultura, alla scienza e alle tradizioni del mare. In foto l’Amerigo Vespucci, la nave scuola della Marina Italiana

A inaugurare la festa del mare e della vela sarà il concerto di Vinicio Capossela. I temi del mare e della musica dei porti (giovedì 3 ottobre) si alterneranno così a eventi dedicati al sapere e alla progettazione nautica universitaria che vede nel Polo Marconi della Spezia, per l’ingegneria navale e non solo, un punto di riferimento nazionale. La Festa della Marineria ospiterà infatti la manifestazione “1001 Vela Cup”, con regate e convegni che vedranno protagoniste le imbarcazioni progettate, realizzate e condotte dagli studenti di 13 Atenei e istituti di formazione di tutta Italia.

Venerdì 4 ottobre La Spezia dedicherà un omaggio a Marsiglia, grande città marittima del Mediterraneo, con la storia dello scrittore marsigliese Jean-Claude Izzo, raccontata dalla sua biografa Stefania Nardini, e il concerto che unisce tradizione occitana e musica nera di Moussu T et Lei Jovents, che reinventano la chanson marsigliese, portando il messaggio di una Provenza portuale e cosmopolita. Negli anni ’80, Moussu T è stato leader dei Massilia Sound System, gruppo preferito dello stesso Izzo.

Tornano poi gli incontri letterari nell’Auditorium del Mare con un programma realizzato in collaborazione con Mursia: tra gli ospiti: Valerio Massimo Manfredi (autore de “Il mio nome è nessuno”, dedicato alla figura mitica di Ulisse), Giancarlo Barberis (“I cantieri Barberis. Una storia italiana. Dallo Sciacchetrà alla Coppa America”), l’equipaggio della barca a vela Best Explorer (i primi italiani a compiere il Passaggio a Nord Ovest) e Vittorio Alessandro, attuale Presidente del Parco delle Cinque Terre, autore del libro Punto Nave (Mursia, 2013), sorta di diario di bordo nel quale fatti di attualità di mescolano a ricordi personali di una vita passata sul mare.

Tra le mostre, “Luce sul mare. La natura, l’uomo, l’ingegno navale” – fino al 3 novembre al Porto Mirabello, a cura del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine e di Bellati Editore – accompagnerà i visitatori in un percorso tra scienza e natura, alla scoperta delle influenze del mondo naturale sulla tecnologia attraverso le opere d’arte.

Infine spazio ai più giovani, con l’iniziativa “Il mare per ragazzi” al Centro Allende, giochi e laboratori didattici sulle scienze e le tecnologie marine, a cura di CNR-ISMAR, ENEA-UTMAR, INGV, CSSN-CMRE, Polo universitario Marconi, Tarros spa, Ludoteca Civica, Percorsi nel Blu,  A.R.I. – Associazione Radioamatori Italiani, Archivio di Stato, Litav, Admiral.

La Festa della Marineria è organizzata dal Comune della Spezia e Autorità Portale della Spezia – unite nell’Associazione “Il Golfo e la Cultura del Mare” – con il contributo e il supporto diRegione Liguria, Provincia della Spezia, Marina Militare, Camera di Commercio, Comitato delle Borgate, STI (Sail Training International), in collaborazione con la sua rappresentante italiana STA Italia.

www.festadellamarineria.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here