SHARE

Marina del Fezzano- Marco Nannini, uno dei più capaci tra i navigatori oceanici italiani, ha iniziato la sua nuova avventura imprenditoriale e didattica nel mondo della vela di grande altura. Lo fa alla Marina del Fezzano, nel Golfo dei Poeti (La Spezia), che ha scelto quale sede per lo sviluppo dell’associazione sportiva dilettantistica recentemente fondata denominata semplicemente Marco Nannini ASD e dedicata alla vela d’altura. La struttura si avvarrà dell’uso del Class40 col quale Nannini ha completato la Global Ocean Race 2011/2012 e che lo stesso Nannini, insieme al padre, ha riportato in mediterraneo dopo un trasferimento di 14 giorni dall’Inghilterra. Un programma che Farevelanet seguirà con interesse raccomandandolo ai suoi lettori.

Marco Nannini all'interno del suo Class40
Marco Nannini all’interno del suo Class40

Mowgli è il nome ufficiale della barca che Nannini ha condotto in questi anni sotto vari colori e nomi associati agli sponsor quali “Sungard”, UniCredit ed Eutourist; poi scherzosamente rinominata Financial Crisis quando i tempi si sono fatti piu’ duri. Questo potente Class40, varato nel 2007 è l’unico ad aver completato ben due giri del mondo prima all’edizione 2008/2009 della Global Ocean Race, e con me nel 2011/2012 e avendo inoltre partecipato ad altri importanti eventi come la Transat Jacque Vabre 2007, la Round Britain and Ireland 2010, la Route du Rhum 2010.

Mowgli è ora attrezata per attività di scuola d’altura con dotazioni di sicurezza per 8 persone a bordo. L’ampio pozzetto e gli spazi sottocoperta la rendono ideale per lo sviluppo di queste attività. La Class40 si è negli anni svipuppata e sono stati recentemente varati scafi sempre più performanti, dunque è giunta ora per Mowgli di lasciare il palcoscenico delle regate oceaniche internazionali dove non sarebbe piuù competitiva e trovare nuova vita condividendo la sua storia con tutti gli appassionati di vela d’altura che vorranno venire a scoprirla.

Nannini festeggia il passaggio da Capo Horn durante la Global Ocean Race
Nannini festeggia il passaggio da Capo Horn durante la Global Ocean Race

Scegliere dove portare la barca non è stato facile per Nannini: “Sono tante le opzioni con ognuna i propri pregi e difetti, infine abbiamo identificato quella che ci sembra la soluzione in assoluto migliore. Il Golfo dei Poeti con la sua posizione centrale e facilmente raggiungibile da un ampio bacino di appassionati di tutto il nord e centr’Italia è già sede di tantissime scuole di vela che hanno riconosciuto in queste acque la possibilità di navigare con qualsiasi condizione meteo.
In questa cornice, la barca farà base alla splendida Marina del Fezzano che ci ha accolto con entusiasmo e credendo nel valore delle attività che voglio sviluppare. Oltre alle strutture del marina, di grande valore per le attività future sono le sale a terra dell’Circolo Ultreia dove avevo già tenuto un corso di meteorologia per la vela d’altura ad aprile”.

UN PROGRAMMA DEDICATO ALL’ALTURA

L’associazione sportiva dedicherà ogni sforzo per mettere in condizione i propri soci di avvicinarsi alla vela d’altura, sia con uscite alla scoperta dei Class40, sia con programmi di navigazione più avanzati d’altura, corsi preparazione a regate e partecipazione ad eventi nel Mediterraneo. La collaborazione con altri armatori di barche d’altura italiane mirerà a realizzare eventi in gruppo, match race d’altura ed altre attività stuzzicanti. Oltre alle attività in mare sarà sviluppato un programma di corsi a terra come la Meteorologia, la sicurezza in mare e altri argomenti.

L’associazione è sin da subito alla ricerca di collaboratori ed istruttori, sia per le attitàdi avviamento, sia per gli inevitabili e più umili lavori di manutenzione della barca, ma anche per ricoprire il ruolo di co-skipper e/o skipper durante il programma futuro della barca, regate, trasferimenti, corsi, etc.

Per chi volesse già da subito venire a scoprire la barca e iniziare a navigare sono aperte le iscrizioni ai primi due weekend di agosto di avvicinamento all’altura (3/4 agosto, 10-11 agosto), e una lunga dal 15 al 18 agosto.

Per ulteriori informazioni scrivere a marco@marconannini.com, Tel. 320 4093306

1 COMMENT

  1. Salve
    mi piacerebbe ricevere informazioni riguardo i programmi dell’associazione.
    Grazie
    Roberto Rebecchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here