SHARE

Cannes, Francia- Al prossimo Festival de la Plaisance de Cannes, in programma dal 10 al 15 settembre, saranno esposte per la prima volta insieme le due novità di 72 piedi costruite dal cantiere italiano Se.Ri.Gi. Stiamo parlando del Solaris 72 Classic, varato a luglio, e il Solaris 72 DH. Due yacht cuciti su misura: da una parte un Blue Water Cruiser, nordico e tradizionale, dall’altra un ardito connubio fra linee di scafo moderne e coperta retrò. Nel Classic, firmato da Soto Acebal, le parole chiave sono coperta e interni dai grandi volumi e alte prestazioni sotto tela.

Il Solaris 72 DH, disegnato da Doug Peterson, sarà una delle quattro barche esposte a Cannes
Il Solaris 72 DH, disegnato da Doug Peterson, sarà una delle quattro barche esposte a Cannes

Insieme ai due 72 sarà esposto inoltre il Solaris One 60 di Bill Tripp, un performance-cruiser puro. L’idea di partenza è un’imbarcazione estremamente facile da condurre, anche in equipaggio ridotto e strutturata negli interni per lunghe navigazioni d’altura. Molti accorgimenti nel layout di coperta assicurano all’armatore più esigente l’equilibrio perfetto fra prestazioni e comfort. Il Solaris One 60 “Aquileia”, dopo la consegna, ha già passato Gibilterra 2 volte per essere esposto a Southampton lo scorso Settembre e a Cannes quest’anno.

Sarà esposto allo stand 056 il Solaris One 42, nato dalla collaborazione con Javier Soto Acebal. Il nuovo 42 piedi è coerente con la filosofia che da sempre distingue Solaris: costruire barche per persone che vanno davvero in mare e che apprezzano solidità strutturale, rigidità e indeformabilità, unite a prestazioni d’eccellenza in tempo reale, caratteristiche che costituiscono la vera essenza della marinità.

www.solarisyachts.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here