SHARE

Golfo di Aden, Somalia- Lo scorso mese è stato pubblicato l’annuale report dell’International Chamber Commerce (ICC) e dell’International Maritime Bureau (IMB) sul fenomeno della pirateria. Secondo quanto si legge tra le pagine, gli attacchi dei pirati nel Golfo di Aden sono ai minimi storici (grazie anche a una maggiore attenzione dei navigatori oceanici che più consapevolmente hanno iniziato a tenersi lontani da quelle acque), mentre sono in aumento gli abbordaggi lungo la costa est dell’Africa. Una brutta notizia per i velisti ormai abituati a doppiare Capo di Buona Speranza e dirigersi verso il Sud America e i Caraibi spinti dall’Aliseo. I dati riportati riporterebbero nei primi sei mesi del 2013 138 attacchi, 7 dirottamenti e 127 sequestri contro i 177, i 20 e i 334 del 2012.

Fotografia scattata durante un attacco di pirati somali
Fotografia scattata durante un attacco di pirati somali

www. iccwbo.org

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here