SHARE

Forlì- Naviop ha acquisito la certificazione NMEA2000, il protocollo riconosciuto dalla SAE (Society of Automotive Engineers) come standard per la comunicazione dati marina. Grazie a questa importante certificazione, migliorano i prodotti dell’azienda italiana, ora più potenti, flessibili e integrati con la strumentazione di bordo e che si differenziano per semplicità, configurabilità e scalabilità.

È possibile, infatti, connettere la strumentazione NMEA2000 utilizzando gli appositi cavi Naviop “NMEA2000 ready” collegando così il display Naviop e programmandolo con la suite grafica Ndesign per poter visualizzare tutti i dati necessari alla navigazione. Essendo la suite perfettamente compatibile con NMEA2000, sarà possibile scegliere NMEA2000 dall’elenco protocolli, collegare le variabili al widget e vedere il tutto sul display.
Naviop offre due prodotti “NMEA2000 inside” che sono compatibili con diversi modelli della gamma di pannelli HMI a catalogo: Fos N2000 Genius, Genius Glass Series Display, T-Box N2000.

Il T-BOX N2000 di Naviop dialogo con il sistema NEMA 2000 plug and play
Il T-BOX N2000 di Naviop dialogo con il sistema NEMA 2000 plug and play

Ricordiamo che NMEA2000 è un protocollo di comunicazione che permette a qualsiasi prodotto certificato di essere collegato ad un bus (una cavo dati principale) per poter comunicare con altri strumenti. NMEA2000 è uno standard “plug and play” (collega e usa senza configurazioni aggiuntive) e garantisce l’affidabilità dei prodotti certificati.
Con la sua architettura aperta Nmea2000 permette una interoperabilità rapida e completa tra strumenti. Con NMEA2000, motori, GPS, sensori, allarmi, monitor possono essere collegati in rete e controllati su un unico sistema.

A differenza di standard proprietari che limitano l’acquirente su un unico marchio, NMEA2000 consente ai prodotti di diversi produttori di “parlare la stessa lingua.” NMEA2000 è un a particolare tipo di CAN basato su un protocollo digitale bidirezionale sviluppato nel settore automobilistico: il protocollo SAE J1939. E’ molto efficiente, robusto e offre grandi vantaggi per le applicazioni marine. Ha una velocità di trasferimento dati di oltre 50 volte superiore del precedente protocollo (250.000 bits/secondo contro 4800 bits/secondo del NMEA 0183) e usa messaggi di tipo binario piuttosto che testuali come nel protocollo NMEA0183.
Con il suo singolo bus, NMEA2000 riduce la quantità di cavi necessari, abbassando i costi e semplificando le installazioni a bordo nonché le modifiche future.

www.naviop.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here