SHARE

San Francisco, USA- Luna Rossa ci sarà anche nella Coppa numero 35. Con quali barche e che formato, dipenderà dal vincitore della Coppa 34, cosa che sapremoalla metà di settembre. Lo si sapeva già, ma a ufficializzarlo è stato lo stesso Patrizio Bertelli, team leader Prada e Luna Rossa Challenge, che in una lunga e interessante intervista a Luca Bontempelli della Gazzetta dello Sport, ha chiarito anche come Luna Rossa avrà come skipper ancora Max Sirena.

In caso di vittoria contro Oracle team USA dei cugini di Emirates Team New Zealand, Luna Rossa diventerà il challenger of record. Se dovesse vincere Oracle, invece, gli scenari sono più incerti anche se Luna Rossa ci sarà anche in quel caso. Per il formato e la barca, continuare con un multiscafo o passare a un monoscafo planante, al momento, secondo Bertelli, siamo al cinquanta e cinquanta di possibilità. Il club è stato confermato nel Circolo della Vela Sicilia.

Guarda qui l’intervista completa dal canale YouTube di Gian Luca Pasini (La Gazzetta dello Sport):

Patrizio Bertelli con Max Sirena. Foto Borlenghi
Patrizio Bertelli con Max Sirena. Foto Borlenghi

Luna Rossa ed ETNZL hanno anche chiarito che la collaborazione, allo scopo di sconfiggere l’attuae defender, continuerà dei prossimi giorni, nelle modalità concesse dal Protocollo della 34th AC. C’è il fatto che, secondo una interpretazione del Protocollo stesso, Luna Rossa non è più un concorrente e quindi se ETNZ ci si allenasse assieme sarebbe un surrogate yacht, fuorilegge (si ricordino le disquisizioni quando Cayard ha protestato l’accordo iniziale ETNZ/LR).
Barca 1 kiwi aveva ricevuto aggiornamenti per 6 settimane prima di essere spedita, ma è da chiarire se i velisti di Luna Rossa la potranno navigare o meno.

Ne parla anche il NZL Herald: http://www.nzherald.co.nz/sport/news/article.cfm?c_id=4&objectid=11114713

Grant Dalton di ETNZL con la Louis Vuitton Cup. Foto Borlenghi
Grant Dalton di ETNZL con la Louis Vuitton Cup. Foto Borlenghi

 

2 COMMENTS

  1. Grazie Ragazzi Allunati anche questa volta c’eravamo e Grazie ancora all’Aretino per quello che ha fatto nonostante avesse deciso inizialmente di passare la mano al decoroso show che andava in scena e…vista la fine del Armatore “Traghettaro” l’unico a portare l’acqua (con le orecchie) al fallimento di Coutts e di Mister Oracle!!..rispetto a ciò che ha creato Mister Alinghi e allo spettacolo di Valencia!!!
    Daje…Luna Rossa!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here