SHARE

San Francisco, USA- Kiwi in formissima anche nella Red Bull Youth America’s Cup iniziata ieri a San Francisco. La prima leadership dopo due prove va infatti a NZL Sailing Team with ETNZ con ol’olimpionico di 49er Peter Burling al timone (2-4 i parziali nelle due prove disputate con vento sui 18 nodi). Seguono farncesi (4-3) e l’altro equipaggio neozelandese (7-1). La prima prova è stata vinta da American Youth Sailing Force. Domani si replica con altre due prove.

Red Bull Youth America’s Cup – Provisional Results
NZL Sailing Team with ETNZ (NZL)… 2 – 4 – 16 points
Next World Energy (FRA)… 4 – 3 – 15 points
Full Metal Jacket Racing (NZL)… 7 – 1 – 14 points
Swedish Youth Challenge (SWE)… 6 – 2 – 14 points
American Youth Sailing Force (USA)… 1 – 7 – 14 points
ROFF/Cascais Sailing Team (POR)… 3 – 6 – 13 points
Team TILT (SUI)… 8 – 5 – 9 points
All In Racing (GER)… 5 – 8 – 9 points
USA45 Racing (USA)… 9 – 9 – 4 points
Objective Australia (AUS)… 10 – 10 – 2 points

Gli AC45 in regata nella SF Bay. Foto Martin Raget
Gli AC45 in regata nella SF Bay. Foto Martin Raget

La replica delle regate 1 e 2:

La protesta Per quanto riguarda la protesta contro Oracle, l’udienza segreta sull’applicazione della Regola 69 (comportamento antisportivo) si è svolta venerdì scorso e la comunicazione del risutato è stata già resa nota a Oracle Team USA e alle parti coinvolte. Dovrebbe essere resa pubblica nella giornata di martedì.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here