SHARE

Gargnano- Il CV Gargnano ha ospitato l’edizione numero 47 del Trofeo Riccardo Gorla, la regata anteprima della Centomiglia che andrà in scena sabato prossimo. 180 le imbarcazioni iscritte.
Una giornata dominata dal vento che pur non essendo intenso ha condizionato molto le tattiche e le prestazioni dei partecipanti. Primo a tagliare il traguardo alle 13:10 è il Libera Clan Grok, portacolori del Circolo Vela Gargnano con al timone Oscar Tonoli seguito da Stravaganza, sempre Circolo Vela Gargnano con al timone Carlo Fracassoli che ha ingaggiato negli ultimi metri prima dell’arrivo un’avvincente sfida con Wild Lady. Contemporaneamente al 47° Trofeo Gorla si è corsa l’8a edizione della 50 miglia, regata riservata ai multi scafi e vinta dall’equipaggio italiano del M32 Hagar III, di Gregor Stimpfl (Yc Bolzano), seguito dai fratelli tedeschi Sach su Itelligence.

In questa 47a edizione sono state inserite alcune novità tra le quali la doppia partenza: una per le classi crociera alle 8:30 e una per gli open alle 9:00; mentre la 50 Miglia ha preso il via alle 8:45.
Novità questa molto apprezzata dai regatanti e dagli organizzatori, novità che ha regalato diversi momenti di spettacolo soprattutto nella parte dell’alto lago. Clan Grok, vincitore della Centomiglia del 2012, ha preso subito il comando della regata mantenendolo fino all’arrivo guadagnando progressivamente fino a raggiungere un vantaggio finale di 2 minuti sui diretti avversari Stravaganza e Wild Lady.  Dopo alcune ore a tagliare la linea di arrivo è l’Asso 99 Idefix, dei fratelli Cavallini, che fino alla boa di Acquafresca ha dovuto rincorrere Ayeeyah  (Fraglia D’Annunzio), il primo crociera B è Bravissima di Giovanni Pizzati (FV Desenzano).

ITA 2002 CLAN-GROK Foto WWW.GARDAHD.IT
ITA 2002 CLAN-GROK Foto WWW.GARDAHD.IT

I VINCITORI DELLE VARIE CLASSI (Prima della discussione delle Proteste)

47° TROFEO GORLA
Open-Libera (Assoluta)
1° Clan Grok  –  Oscar Tonoli  – CV Gargnano
tempo  4 ore 10′
2° Stravaganza – Carlo Fracassoli  – CV Gargnano
3° Wild lady     –  Wolfang Palm   – Germania

Asso 99
1° Idefix       –         Marco Cavallini  – CV Gargnano
2° Ayeeyah  –         Davide Bianchini – D’Annunzio Gardone
3° Assterisco –       Pierluigi Omboni    – CV Gargnano
4° Koning Ludwig – Luitpold von Bayern – Germania
5° Gradasso  –       Pietro Bovolato –  CV Gargnano

Dolphin 81
1° Baraimbo   – Marco Schirato  – FV Desenzano
2° Flipper       – Mattia Pagani    – FV Desenzano
3° Ecoval       – Luca Goffredi    – FV Desenzano

Protagonist
1° Ariel         – Giuseppe Cobelli  – SC Garda Salò
2° Maiiiipiù  –   Antonio Scalpi  –  CV Gargnano
3° Città dei Mille – Fabrizio Eusebio – YC Bergamo

Ufo 22
1° Freedom – Giorgio  Zorzi  – Diavoli Rossi

Mono Proto C
1° Septembre   – Francesco Zanetti  CV Gargnano
2° K 6              – Grabow Wolker  – Germ
3° Russel         – Franz Brunel  –    Germ

Crociera B
1° Bravissima – Giò Pizzatti  – FV Desenzano
2° Mediatel   – Paolo Masserdotti – CV Gargnano
3° Jolie Rouge   Fabio Giuliari  – FV Peschiera

Crociera C
1° Joe Fly  – Gianni Boventi   – CVT Maderno

Crociera D
1° Stenella   Pietro Barzizza  – FV Desenzano

Crociera E
1° Alalunga  – Roberto Fasoli – CV Gargnano

Mono Proto B
1° Baraimbo  –   Marco Ferrari – FV Desenzano

Surprise
1° Speedy   – Valerio Pighi – YC Torri

50 MIGLIA  (classifica assoluta)

1° Hagar III   – Gregor Stimpfl  – Yc Bolzano    3 ore 10′
2° Itelligence – Helge Sach –  Germania
3° Black Money  – Michael Tomas – Germania
4° Colombo  – Giuseppe Colombo –

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here