SHARE

Ta’ Xbiex, Malta- (Mauro Giuffrè) Sul panorama della nautica internazionale è in arrivo, da Malta, un’interessante novità: Il I Malta Knights Trophy e Mediterranean Village, dal 5 al 15 settembre, evento voluto fortemente dal Governo maltese e organizzato dalla Edysails  Ltd con la collaborazione dei Circoli Nautici maltesi (Royal Malta Yacht Club, Malta Young Sailors Club, Vikings Sailing Club e Birzebbugia Sailing Club), e la supervisione della Malta Sailing Federation e del Consiglio Maltese dello Sport. Aspettando la Rolex Middle Sea Race, Malta si conferma quindi un centro importante per la vela e la nautica in generale, con un evento nuovo interessante sia da un punto di vista sportivo sia commerciale.

Vista aerea su la Valletta. Foto Rolex
Vista aerea su la Valletta. Foto Rolex

Tante le classi di barche coinvolte, dalle derive all’altura, che saranno coordinate in acqua dai circoli maltesi uniti per l’occasione in un unico comitato di regata. L’idea alla base del Malta Knights Trophy – Mediterranean Village, è quella di coniugare l’evento sportivo con la parte commerciale: il Mediterranean Village darà infatti l’opportunità ai visitatori di acquistare e provare il meglio della produzione mondiale di accessori e servizi destinata alla nautica, oltre alla possibilità di essere protagonisti della programmazione e delle attività giornaliere: dalla presentazioni di prodotti e articoli nuovi, alla subacquea, agli spettacoli, alla scuola, alle attività dell’Isola e a quanto essa può offrire. Gli spazi espositivi verranno allestiti sulla banchina di  Ta’ Xbiex (di fronte al Royal Malta Yacht Club).

L’obbiettivo dichiarato da parte degli organizzatori è quello di realizzare un evento che si ispiri, dal punto di vista velico, al modello del TAN di Livorno: “Il Governo maltese ha espresso il desiderio di realizzare a Malta un evento analogo al TAN che riunisca e coinvolga imbarcazioni di tutte le Classi, creando così una grande festa del Mar Mediterraneo. Le barche d’Altura IRC e ORC”, che regateranno con un programma misto inshore e long distance, “ le vele storiche e da crociera saranno ospitate presso il RMYC, gli Optimist (timonieri da 7 a 14 anni, juniores, cadetti, open) saranno, invece, al Malta Young Sailors Club, la Classe Laser (standard, radial, 4,7) presso il Birzebbugia Sailing Club e le derive Classe miste Portsmouth Yardstick Number pys (handicap su tempo compensato) al Vikings Sailing Club.

Il progetto MKT sarà una vera sfida che richiederà una grande organizzazione sia a terra che in mare: una iniziativa nuova per Malta ma siamo fiduciosi che con l’esperienza trentennale del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno, la collaborazione delle autorità maltesi, del Royal Malta Yacht Club e di tutti i Circoli Nautici maltesi si potrà realizzare un evento importante per tutti i velisti che avranno l’opportunità di apprezzare la calda ospitalità maltese. Malta è un gioiello in mezzo al Mediterraneano e può diventare la meta di tutti coloro che amano la vela.”

http://www.mktrophy.eu/
https://www.facebook.com/MaltaKnightsTrophy

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here