SHARE

Treviso- Abbandonare le aule dei tribunali per rifugiarsi nel blu del Mar Mediterraneo. È iniziata così l’avventura di Francesco Grasso, avvocato trevigiano di 48 anni, che il 4 settembre scorso è salpato da Monfalcone in provincia di Gorizia per inseguire il suo sogno di vivere per e di mare.

Il progetto è “I am Sailing Project by Obbiettivo Risarcimento” e porterà il libero professionista a navigare in Mediterraneo per almeno un anno e, secondo le sue previsioni, non mancherà un salto negli abissi dell’Atlantico dopo aver attraversato Gibilterra con le sue Colonne d’Ercole. Alla fine del viaggio sarà ricavato un docureality che come protagonista avrà le storie e i segreti delle persone incontrate di porto in porto.

“È un sogno che avevo da tempo – spiega Grasso – e finalmente lo posso realizzare. È prima di tutto un viaggio per vedere e conoscere posti nuovi e persone diverse con cui desidero confrontarmi.
È poi un modo per misurarmi e conoscermi meglio. Lo stretto contatto con la natura che non prende ordini da nessuno, l’essenzialità di una barca a vela e dei suoi spazi ristretti, la solitudine e la lontananza dalla quotidianità cittadina, saranno il mio banco di prova”.

Francesco Grasso con la moglie pochi istanti prima della partenza da Monfalcone
Francesco Grasso con la moglie pochi istanti prima della partenza da Monfalcone

La barca si chiama Setanta, un 10 metri costruita dal cantiere Zuanelli di Padenghe sul Garda nel 2008. Il nome si deve a un eroe mitologico celtico perché “amo l’Europa del Nord”.

“Con Obiettivo Risarcimento e Alziamolavoce.it, i partner del progetto – racconta l’avvocato trevigiano – è nata l’idea di realizzare anche un prodotto video-editoriale che prenderà forma e corpo durante il viaggio. L’idea è quella di invitare a cena le persone maggiormente interessanti che incontrerò per raccoglierne la storia”.

Si può seguire il viaggio di Francesco Grasso giorno dopo giorno via Facebook sulla pagina I AM SAILING. Lì sarà costantemente aggiornato il diario di bordo, corredato anche di foto e brevi video.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here