SHARE

Campione del Garda- Dopo il Campionato di Distretto, disputato a Crotone alla fine di Luglio, e il CICO di Marina di Loano, riprende l’attività nazionale della Classe Velica olimpica Laser con la terza tappa stagionale dell’Italia Cup. Si regata a Campione del Garda, sulla sponda bresciana del Benaco, dove sono attesi oltre 200 velisti provenienti da tutta Italia. L’organizzazione della regata è stata affidata da Assolaser al Circolo Vela Gargnano, ma punto di riferimento per tutte le attività di regata sarà il Centro Federale Univela di Campione.

Bagarre alla boa dei Laser. Foto Giuffré
Bagarre alla boa dei Laser al CICO di Marina di Loano. Foto Giuffré

Nei Laser Standard, la classe olimpica maschile, ci si aspettano grandi cose dal duo cagliaritano Enrico StrazzeraGiovanni Meloni che dovranno guardarsi da un folto gruppo di atleti gardesani, su tutti i laseristi della Fraglia Vela Riva Marco Benini, campione di distretto Under 19 ai recenti Campionati di Distretto di Crotone, e Michele Benamati che nella stessa manifestazione si è laureato campione di Distretto Under 21.

Atleti gardesani protagonisti anche nelle altre due classi. Nei Radial femminili Joyce Floridia (Fraglia Vela Riva), è probabilmente la favorita ma dovrà guardarsi da Claretta Tempesti (CN Livorno), medaglia di bronzo europea Under 21. Nei Radial maschili, con il campione di Distretto Giovanni Valentini (CN Brenzone) passato in Standard così come il principale possibile sfidante Zeno Gregorin (SVOC), candidatura forte per Simone Salvà (CN Brenzone) e possibile derby tra gli atleti della Fraglia Vela Malcesine Riccardo Vincenzi e Gianmarco Planchestainer, passato in Radial solo recentemente ma già capace di aggiudicarsi il Campionato giovanile FIV a Follonica all’inizio di settembre dopo essersi laureato campione di distretto nei Laser 4.7 a Crotone a fine Luglio.

Nei Laser 4.7, stante il vuoto di potere lasciato da Planchestainer, la situazione potrebbe essere più incerta a livello maschile, con gli atleti della Fraglia Vela Malcesine certamente protagonisti. Vittorio Gallinaro, Emil Toblini, Federico Benamati hanno ottime chances. Tra le ragazze attesa per la campionessa Under 16 Carolina Albano (CV Muggia), per Francesca Bergamo (CV Alto Adriatico) e per Sofia Capparuccini (CV Portocivitanova) bronzo mondiale Laser 4.7 sul Lago Balaton a luglio.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here